Forlì, Casadei (PD): “Contrastare in tutti i modi possibili la violenza contro le donne”

Forlì, Casadei (PD): “Contrastare in tutti i modi possibili la violenza contro le donne”

FORLI' - Il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza alle donne, da alcuni anni è diventato un appuntamento importante e deve esserlo non solo per la politica al femminile. Come ci ricordano tutti i dati a livello mondiale, la violenza contro le donne è presente trasversalmente , se pure in modi diversi, in ogni paese del mondo, anche quelli in cui la legislazione afferma la parità formale tra uomini e donne.

 

Sono drammaticamente dei lesive dei diritti umani pratiche come la mutilazione genitale o lo stupro usato come arma di guerra, ma non sono meno gravi le violenze, quando non le uccisioni vere e proprie, perpetrate in ogni parte del mondo, che vedono le donne vittime all'interno delle mura domestiche. Tutte le statistiche confermano, anche in Italia, che gli episodi di violenza nella stragrande maggioranza dei casi, vedono quali protagonisti familiari o comunque persone conosciute. Si tratta perciò di modificare radicalmente una cultura dominante nei media, che riproduce stereotipi in cui si assiste ad una oggettivazione violenta del corpo femminile, che spesso fa da sfondo alla crescita di comportante irrispettosi della dignità delle donne, quando non di pratica di varie forme di violenza.

 

Per questo motivo ritengo particolarmente significativa la decisione di diverse istituzioni, tra cui il Comune di Forlì, di aderire alla campagna promossa dall'UDI di attuare una moratoria sulle immagini che non rispettano la dignità delle donne. E' importante partire dall'elemento culturale, iniziando dall'educazione nelle scuole, ma gli strumenti di comunicazione in genere sono fondamentali: l'indirizzo in questo senso assunto dall'Unione Europea, da cui ha preso le mosse la campagna dell'UDI contro le immagini lesive della dignità femminile, è quanto mai importante.

 

Anche la regione Emilia-Romagna ricorda questa giornata con una iniziativa che, prendendo le mosse dal tema della sicurezza, affronta anche la questione della modifica della relazione tra i generi. E' un tema di grande attualità, che si ascrive nel novero delle innovazioni sociali di maggiore rilievo degli ultimi decenni. Ma ciò che è importante, è che alla violenza tradizionale delle società patriarcali, non si sostituisca la violenza della modernità, magari ammantata di progresso tecnologico.

 

Per quanto mi riguarda, rinnovo il mio impegno politico e amministrativo, per contrastare la violenza di genere ed affermare una cultura dei diritti per tutte le cittadine ed i cittadini.

 

  

Thomas Casadei, Consigliere regionale PD

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -