Forlì, Casadei (Pd) e i rischi della sanatoria di colf e badanti

Forlì, Casadei (Pd) e i rischi della sanatoria di colf e badanti

FORLI' - Thomas Casadei, candidato per la mozione Marino alla Segreteria regionale del PD, rilancia l'appello della CGIL di Bologna sui rischi della sanatoria di colf e "badanti" approvata dal Governo.

 

"La sanatoria rappresenta infatti un'"opportunità" per la regolarizzazione per tutti i clandestini ed il rischio di truffe e raggiri - con protagonisti o vittime molti migranti - non è affatto da escludere per questo è necessaria una campagna di informazione urgente e capillare che promuova soprattutto il lavoro dei sindacati e dei patronati che saranno al fianco delle famiglie e, in molti casi, dei cittadini migranti per assisterli nella presentazione delle domande entro il 30 settembre prossimo".

 

Thomas Casadei sottolinea come "i proclami e provvedimenti per controllare e regolare i flussi migratori verso l'Italia della maggioranza di Governo siano sfociati nell'ennesima sanatoria per fare cassa. Si stima infatti che entreranno nelle casse dello Stato fra i 300 e i 450 milioni di Euro (a seconda se le domande di regolarizzazione saranno 500 o 750 mila)".

 

"A guadagnare sulla sanatoria sarà per primo lo Stato italiano, poi i partiti della maggioranza di governo, soprattutto la Lega Nord, che raccolgono gran parte dei loro voti sulla paura e sulle difficoltà di integrazione degli immigrati".

 

"A pagare - dice Casadei - saranno come al solito i migranti, poi molte famiglie che assistono a domicilio anziani e, soprattutto, le amministrazioni locali chiamate ad accogliere e integrare sui territori questi nuovi cittadini".

 

Per questi motivi Thomas Casadei propone ai Sindaci della Regione Emilia Romagna di "promuovere tramite l'ANCI una richiesta affinché i soldi che lo Stato incasserà con la sanatoria siano ridistribuiti ai comuni in proporzione al numero di regolarizzazioni, per consentire ai sindaci stessi di promuovere fattive politiche di integrazione. Sui territori, infatti, si registrano i bisogni degli immigrati insieme alle difficoltà e a problemi dell'integrazione nelle comunità, questo incide sulle politiche locali e i sindaci, oltre che sulla loro buona volontà, dovrebbero poter contare su risorse dedicate".

 

"A Bologna e provincia si stima che la sanatoria su colf e badanti riguarderà 10.000 lavoratori.

La formazione sull'assistenza socio-sanitaria agli anziani, i corsi di italiano, i doposcuola e i servizi per i bambini figli di colf e "badanti": con quali risorse il Comune di Bologna potrà finanziare queste attività?" si chiede Casadei.

 

"Sono questi i temi sui quali il Partito democratico deve costruire la sua alternativa credibile al governo nazionale: offrendo risposte concrete, praticando una costante vicinanza alle esigenze dei comuni e dei territori, e salvaguardando la dignità delle persone".

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di demo.chi
    demo.chi

    va riconosciuto al signor casadei di avere rilanciato quanto sostenuto dalla CGIL di Bologna. Serve anche questo. Ma qualche volta arrivare prima sarebbe anche meglio. Ne approfitto. Ho scoperto, documentandomi, che avendo il certificato del PD, se prenderò la tessera potrò votare al congresso. Lo farò. Poi voterò alle primarie e per questo sto costruendo una rete di collokro che volgiono solo darfe un senso a questa storia. Sono contento, trovo molta disponibilità. Più leggo le varie posizioni, più mi convince il sostegno a Bersani e a Bonaccini. Bersani in particolare è l'unico che ha idee precise sui nostri problemi quotidiani. Franceschaini continua una vicenda già fallita e non è molto credeibile nelle sue posizioni estrmistichem che sembranoa vere il solo scopo di strappare voti di sinistra a Bersani. Marino non moi pèare abbioa lòe caratteristiche di segretario, ma di buon tecnico. Il suo programma è moplto debole, specie sul lavoro e l'economia. I suoi sguaci parlasno di aria nuova e io mi chiedo: ma non lo predica già Veltroni? Non se ne è avuto abbastanza di queste parole vuote. Edallo stesso rescontgo dell'ncontro del signor Casadei aBorgo Sisa, mi è sembrato di rileggere un discorso già sentitgo e già praticato, coninsuccesso da Veltroni. Per me oggi ci vogliono idee chiarem precies, solidem capacità e credibiloitù per realizzarle. Questa è l'aria nuova che ci serve e Besanai ne è il migliore interprete. Mi sono anche chiarito che il 25 ottobre bvisogna che eswca sucbiot uh segretario e conb la sua lineam altrimenti è un imbroglio. decidono altri. Allora choiedianop atutti di non disperdere i voti. Il voto a Mrino è un voto , se ho capito benem che serve solo epr inmpedire ai veri copnpetititori di avere una maggioranza e per costruire un brupp di rpessione pere trattative futgure. Nonv a bene. dICANO

  • Avatar anonimo di germano pestelli
    germano pestelli

    ringrazio thomas casadei di aver sollevato il problema,ricordo che nel marzo del 2007 sollevai pubblicamente il problema della formazione delle "badanti" ad un forum pubblico chiedendo agli amministratori presenti di fare qualcosa di pratico ed utile.....Il problema assistenziale in italia è di basilare importanza anche perchè purtroppo vi è stata una via breve e facile a ricorrere alle badanti anzichè programmare a livello di ministeri ed enti locali (programmazione nazionale e locale) qualcosa di strutturato che tentasse di risolvere il sempre piu' angosciante prooblema dell'assistenzialità post malattia cronica o per alcuni eventi fisiologici della vita di una persona (vedi senescenza),occorrerebbe mettere nei programmi di partiti ,movimenti e Stati,qualcosa di fattivamente utile per limitare al massimo la disabilità da patologie croniche o da eventi invalidanti e ,quindi,ridurre il ricorso ad agenti esterni per l'asssistenzialità che ,al momento,la struttura non riesce a dare a tutti.Bisogna pensarci un po' ed avere idee che portino a percorsi condivisi e di solidarietà.E avere la volontà politica e tecnica di dare continuità ad un sistema di presa in carico del cittadino e della famiglia,in questo sistema,anche le badanti formate possono entrare,ma con peso diverso da quello che hanno ora.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -