Forlì, caso Cupal. Nuovo attacco di Pini ad Alessandrini

Forlì, caso Cupal. Nuovo attacco di Pini ad Alessandrini

Forlì, caso Cupal. Nuovo attacco di Pini ad Alessandrini

FORLI' - "La risposta di Alessandrini alla mia richiesta di chiarimento è scandalosa, di una pochezza istituzionale disarmante": nuovo, durissimo attacco da parte dell'On. Gianluca Pini al Presidente della Camera di commercio di Forlì a seguito dell'indagine della magistratura sulla concorrenza sleale. Pini fa alcune osservazioni che a suo dire sono contraddizioni di Alessandrini, riguardanti il rapporto tra il consorzio e la Cna, prima diretta da Alessandrini stesso.

 

"Dice di non aver avuto nulla a che vedere con Cupal? Peccato che le riunioni del Cupal a me risultano si siano svolte spesso e volentieri al terzo piano della sede della Cna di via Pelacano. Peccato - incalza l'on. Pini - che proprio, in quota CNA di Forlì Cesena, il Consorzio presieduto da uno degli indagati abbia ottenuto finanziamenti regionali per centinaia di migliaia di euro".

 

"Peccato - insiste il deputato forlivese - che Alessandrini ponga l'attenzione su di un indirizzo sbagliato della sede legale del Cupal ma continui nelle sue acrobatiche reticenze sul presidente indagato". Ed infine, rivolgendosi direttamente al presidente della camera di commercio: "Caro Alessandrini - conclude Pini - si prenda le sue responsabilità: abbia la decenza di rivedere la sua posizione in seno alla Camera di Commercio, ne va della credibilità del sistema economico locale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -