Forlì, caso Pascarella: condanna a due anni, ma niente carcere

Forlì, caso Pascarella: condanna a due anni, ma niente carcere

Forlì, caso Pascarella: condanna a due anni, ma niente carcere

FORLI' - E' stato condannato a due anni di reclusione, Michele Pascarella, l'animatore forlivese finito nei guai per i presunti abusi su un bimbo affidatogli dai servizi sociali del Comune di Forlì. Tutta la pena è stata sospesa e di fatto Pascarella non entrerà in carcere, anche in virtù del fatto che ha già scontato un anno e mezzo di custodia cautelare. Aveva scelto il rito abbreviato, che già da sé garantisce lo sconto di un terzo della pena. Di fatto Pascarella torna da oggi un uomo libero.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 37enne forlivese, difeso dagli avvocati Marco Martines e Barbara Urbini, era finito nella bufera nell'agosto 2007 dopo alcuni giorni di serrate indagini dei carabinieri del Ronco, guidati dal maresciallo Cristian Provvedi, coordinate dal pm Fabio Di Vizio, per presunti abusi sessuali su un bambino di 5 anni che gli era stato affidato dai servizi sociali del Comune. Un arresto che destò enorme scalpore poiché Pascarella è un noto animatore e intrattenitore, invitato in questi anni di lavoro a centinaia di feste per bambini.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di chri
    chri

    quando cominceremo a tagliare gli attributi a questi malati ? speriamo solo che sia stato "curato" in carcere e magari che la cura continui ora che è scandalosamente uscito...

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    mi pare che i giudici se ne siano sbattuti ampiamente: non hanno appurato nulla. se è colpevole ci rimettono i bambini, se è innocente ci rimette lui facendosi due anni di galera ingiustamente. se questi parassiti sociali andassero a lavorare 10 ore al giorno come qualunque cristiano che si deve guadagnare la pagnotta invece di cazzeggiare e invocare aiuti di stato, maggiori investimenti, forse qualcosa si risolverebbe. spesso si da la colpa al sistema... ma il sistema è composto di persone con una testa (si spera) e del buon senso...

  • Avatar anonimo di annabella
    annabella

    Domandina: se avessi tenuto in carcere prima del processo per due anni una persona con accuse così infamanti e al processo scoprissi che è innocente cosa faresti? Lo assolveresti e gli diresti: scusi tanto, ci siamo sbagliati?

  • Avatar anonimo di emanuele
    emanuele

    CIAO PASCA.. STIAMO ARRIVANDO!

  • Avatar anonimo di bruno
    bruno

    Condannato a due anni perchè cosa visto che scrivete che è finito nei guai per presunti abusi.

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    I misteri della giustizia italiana.. ci sono tre gradi di giudizio prima di essere condannati definitivamente. E' uno scandalo il funzionamento della nostra giustizia.

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    ora non ci resta che aspettare che gli affidino an'altro bimbo....

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Mi sembra una vergogna.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -