Forlì, caso Sapro. Castagnoli: "Verifiche sull'asseverazione dell'omologa bocciata"

Forlì, caso Sapro. Castagnoli: "Verifiche sull'asseverazione dell'omologa bocciata"

Forlì, caso Sapro. Castagnoli: "Verifiche sull'asseverazione dell'omologa bocciata"

FORLI' - La risoluzione del problema di Sapro passa dalle banche creditrici: sono loro che dovranno decidere il destino ultimo della società, se è quello del fallimento o del salvataggio. Lo ha confermato giovedì pomeriggio l'assessore Maurizio Castagnoli. Spiega l'assessore in Consiglio Provinciale: "Il rigetto dell'omologa è fondato, non erano state affrontate alcune questioni rilevanti, tra cui la copertura dei creditori che non accettavano il piano di rientro".

 

La risposta è arrivata a tre interrogazioni, avanzate da Pier Giorgio Poeta (Rifondazione Comunista), Stefano Gagliardi (PdL) e Gian Luca Zanoni (Lega Nord). "Se ci fosse un fallimento ricadrebbe sui cittadini", spiega Castagnoli. Che annuncia anche approfondimenti sulla consulenza da 330 mila euro per l'asseverazione dell'omologa del piano di ristrutturazione poi bocciato. "Chiederemo conto di questa consulenza che non reputiamo soddisfacente, faremo tutte le verifiche".

 

Ed infine sulle banche: "La situazione è difficile. La società non può essere salvata se le banche creditrici non intervengono. Ci sta volendo molto tempo anche se è una valutazione che potrebbe fare un bambino di quinta elementare", conclude l'assessore.

 

L'assessore, nel dare riscontro ai quesiti, ha quindi precisato in seguito, il 2 agosto, che Sapro non ha liquidato la somma relativa alla consulenza sull'asseverazione, specificando un giudizio politico di non piena soddisfazione sul complesso dell'attività prestata. Al riguardo l'assessore Castagnoli tiene comunque a precisare che questo passaggio tecnico - l'asseverazione dell'omologa - non è stato curato dalla società Sinloc, che in precedenza era stata, invece, incaricata di elaborare un piano industriale di rilancio dell'attività di Sapro.

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Mi sembra che il Sindaco sia stato chiaro: se non e' possibile il salvataggio, che fallisca. Meglio sarebbe per le tasche del Comune e dei Cittadini.

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Che il piano di salvataggio sia a tutela delle banche creditrici è evidente a chiunque lo abbia guardato con un minimo d'attenzione, come è evidente che invece non è affatto vantaggioso per il contribuente che deve tirar fuori altri soldi dalla sua tasca. La domanda è invece questa: Perchè le amministrazioni hanno tanto interesse ad andare incontro alle banche anzichè difendere l'interesse dei cittadini?

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @sefossi www.sinloc.com Grazie mille, questa è l'informazione che mancava per rendere la notizia comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Adesso è decisamente tutto chiaro. Tutto.

  • Avatar anonimo di sefossi
    sefossi

    @ Dorian La Sinloc , società redattrice del piano, è di proprietà di diverse fondazioni bancarie compresa la fondazione della Cassa Dei Risparmi di Forlì ( La Cassa di Forlì è uno dei principali creditori). Ha già lavorato per la Fondazione con incarichi specifici ( basta guardare in internet) Il Presidente è Roversi Monaco ed in consiglio siede l'avv.Piergiuseppe Dolcini. Io non sono bravo in matematica....ma sino al 2+2 ci posso arrivare......spero che ci arrivino anche altri....

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @sefossi Cosa ? L'ha fatto una banca creditrice ? Sai quale ? E perché non l'hanno scritto sul giornale ? Hanno tirato nel WC altri 330.000 Euro ? Mi sembra una cosa mostruosa ...

  • Avatar anonimo di sefossi
    sefossi

    L' assessore Castagnoli sa cenissimo chi ha fatto il piano di ristrutturazione......la società che lo ha redatto è di una banca, come si poteva pensare che tagliasse i crediti propio alle banche? Poi basterebbe chiederlo all'allora vice presidente, viene dalla CNA.....e se i conti non li sanno fare loro....chi li sa fare? Visti i risultati........altro che approfondimento sulla consulenza!!!!!!!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -