Forlì: castelli e adriatico, ecco le stelle del turismo romagnolo

Forlì: castelli e adriatico, ecco le stelle del turismo romagnolo

FORLI' -  Sono state presentate oggi  (giovedì  3 luglio) alla stampa e al pubblico, presso il Palazzo provinciale di Forlì, due nuove pubblicazioni di informazione turistica, volte a valorizzare gli aspetti storico culturali della Regione Emilia-Romagna, inserendoli, però, in una dimensione europeista.  L'opuscolo "La Romagna dei Castelli" offre otto diversi itinerari per un giro tra i Castelli e le dimore antiche di Romagna, mentre  le schede regionali dei "Tesori dell'Adriatico" presenta il patrimonio storico che si affaccia sul mare Adriatico, dai territori italiani a quelli balcanici. 

 

Quest'ultima pubblicazione si inserisce, in realtà, in un progetto più amplio, dall'omonimo titolo, approvato e co-finanziato dalla Comunità Europea, facente capo ai fondi destinati allo sviluppo regionale del Programma Adriatico Interreg III, avente come obiettivo primario la valorizzazione turistica delle dimore storiche del comparto adriatico e nel quale sono stati investiti circa 833mila euro. E'un progetto di respiro transnazionale che vede il coinvolgimento di tutte le regioni italiane che si affacciano sull'Adriatico ed i Ministeri della Cultura di Serbia , Montenegro ed Albania.

 

"Queste iniziative danno un valore aggiunto al lavoro svolto dall'amministrazione provinciale durante questo mandato - ha dichiarato l'Assessore al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena, Luciana Garbuglia - che si è fortemente concentrata sulla valorizzazione turistica dell'entroterra e delle sue bellezze storico-naturalistiche. La dimensione locale è, inoltre, fortemente legata alle volontà di un Europa unita che si può costituire soprattutto attraverso gli scambi culturali".

Entrambe le pubblicazioni, che verranno distribuite su un circuito internazionale, sono state redatte in versione bilingue, con l'inglese che diventa utile ai turisti provenienti dall'estero.

L'Altra Romagna ha avuto il compito di realizzare l'opuscolo e anche le schede de "I tesori dell'Adriatico" relative alla regione Emilia-Romagna: "L'Adriatico è un mare ricchissimo di storia e cultura, è un luogo che ha sempre favorito lo scambio di genti e di idee - ha sottolineato Alfredo Arcangeli, coordinatore per la Romagna del club di prodotto "Castella"- per questo occorre diffondere l'importanza e la bellezza di questi luoghi. Essi possono diventare uno spunto di riflessione per capire a fondo il presente e le sue problematiche. La potenzialità dell'area adriatica - ha proseguito - è immensa e, per far sì che il messaggio di promozione turistico-culturale arrivi in tutto il mondo,  è stato creato uno spot che verrà trasmesso dalle principali emittenti tv e radiofoniche del mondo".

 

E' possibile trovare le guide presso tutti i Comuni e le Province coinvolte, negli IAT e, più in generale, presso gli enti di informazione turistica.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Jenny Laghi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -