Forlì: cavalli ammalati, Bertelli risponde a Nervegna (Fi-PdL)

Forlì: cavalli ammalati, Bertelli risponde a Nervegna (Fi-PdL)

FORLI' - Il sottosegretario alla presidenza della Giunta Alfredo Bertelli ha risposto questa mattina in Aula ad un'interpellanza di Antonio Nervegna (fi-pdl) che chiedeva le risultanze dei controlli ambientali e sanitari effettuate in un maneggio di Forlì in seguito alle lesioni agli occhi e sulla cute riportate da alcuni cavalli. Il consigliere ha riferito che i gestori del maneggio lamenterebbero come possibile causa della malattia dei cavalli i trattamenti antiparassitari ai quali sarebbero stati sottoposti i terreni vicini al maneggio che - ha ricordato - si trova nei pressi di un parco pubblico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sottosegretario Bertelli ha informato che secondo gli accertamenti svolti "non sono stati rilevati dati che possano allarmare sotto il profilo della salute pubblica e della pubblica utilità". Bertelli ha poi precisato che l'area dipartimentale Sanità Pubblica Veterinaria dell'Ausl di Forlì svolge tra le proprie funzioni istituzionali anche quella di monitoraggio sugli animali presenti nei parchi urbani e rispetto al parco che si trova vicino al maneggio "non sono state finora rilevate anomalie di alcun genere tra quelle individuate come indicatori di situazioni ambientali a rischio o compromesse". Nella replica Nervegna ha invitato la Giunta a esortare i servizi veterinari di Forlì a tenere monitorata la situazione perché episodi come quello segnalato si sono ripetuti anche di recente nello stesso maneggio e ha quindi chiesto verifiche in merito ai trattamenti antiparassitari praticati nelle zone adiacenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -