Forlì, centro storico. Affondo di Confcommercio: "Cancellato Radio Bruno, gran brutto segnale"

Forlì, centro storico. Affondo di Confcommercio: "Cancellato Radio Bruno, gran brutto segnale"

Folla in piazza Saffi per il concerto di Radio Bruno del 2009

FORLI' - "Anziché intensificare gli sforzi per cercare di rivitalizzare il centro cittadino, viene cancellato l'evento di maggior attrazione di pubblico, in particolare giovanile. Un gran brutto segnale, che si aggiunge a quelli precedenti". E' l'attacco di Confcommercio Forlì all'Amministrazione comunale dopo la cancellazione del ‘concertone' estivo di Radio Bruno in piazza Saffi. Forlì "quest'anno non avrà il suo evento clou per la mancanza di poche migliaia di euro, reperiti a Faenza che ospiterà l'iniziativa".

 

> SONDAGGIO: COSA NE PENSI?

 

"Da tempo chiediamo all'Amministrazione forlivese un impegno concreto sul centro storico, impegno che non si vede - rincara la dose Confcommercio -. Non si vede, ad esempio, un intervento sull'ormai insostenibile costo orario della sosta, così come non si avverte la volontà di una revisione del Piano del traffico cittadino".

 

"Alcune città vicine alla nostra hanno provveduto alla gratuità dei parcheggi nel mese di dicembre e ripetono il provvedimento nel prossimo mese di luglio - aggiunge Confcommercio -. Tra pochi giorni il Consiglio Comunale forlivese approverà definitivamente l'ampliamento del centro commerciale di Via Punta di Ferro, dopo di che, tra qualche mese, un nuovo importate competitore nel settore distributivo opererà in città".

 

"Il nuovo centro commerciale avvierà la sua attività in assenza di azioni di supporto a favore delle imprese distributive operanti sul territorio, abbandonate a sé stesse - fa notare Confcommercio - Poiché tale struttura competerà direttamente con le imprese del centro cittadino, è indispensabile che almeno i parcheggi pubblici dell'iper vengano messi a pagamento al fine di stabilire condizioni competitive maggiormente equilibrate".

 

"Il Sindaco si era impegnato all'attuazione di una "terapia d'urto" per il centro, comprendente la riduzione del costo orario della sosta, da attuarsi immediatamente dopo la Pasqua: a tutt'oggi nulla - conclude amaramente l'associazione -. Nel frattempo la "ferita" dell'ipermercato sarà sanata, quella del centro storico resterà insanabile".

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Paradossalmente mi viene da pensare che questi governanti dalla Masini in poi siano mandati dalle altre città per affossare definitivamente Forlì (cosa già ampiamente fatta in ambito provinciale), a giudicare da come governano, sempre in favore delle realtà vicine e quando c'è un sopruso non dicono nulla, ma non sono dello stesso colore politico??!

  • Avatar anonimo di cesare
    cesare

    Il parcheggio di un iper a pagamento ???? Ma signori, volete scherzare vero. Sarebbe un ulteriore vanto (!!???!!!) per una città che ha un semaforo in rotonda. Se ci vogliamo fare compatire e se vogliamo fare abortire l'iper, questi sono i discorsi giusti. Capisco che x Confcommercio è più facile lamentarsi che proporre iniziative concrete ma a tutto c'è un limite. cesare

  • Avatar anonimo di cesare
    cesare

    Il parcheggio di un iper a pagamento ???? Ma signori, volete scherzare vero. Sarebbe un ulteriore vanto (!!???!!!) per una città che ha un semaforo in rotonda. Se ci vogliamo fare compatire e se vogliamo fare abortire l'iper, questi sono i discorsi giusti. Capisco che x Confcommercio è più facile lamentarsi che proporre iniziative concrete ma a tutto c'è un limite.

  • Avatar anonimo di alexmame
    alexmame

    .."è indispensabile che almeno i parcheggi pubblici dell'iper vengano messi a pagamento al fine di stabilire condizioni competitive maggiormente equilibrate"...MA QUESTA GENTE DOVE VIVE?..PIUTTOSTO CHE METTERE SOLDI NEL PARCHEGGIO DELL'IPER DI FORLI..FACCIO 10 Km E VADO ALL'IPER DI FAENZA DOVE OVVIAMENTE IL PARCHEGGIO E' GRATUITO..MAI IN CENTRO STORICO A FORLI!! ....è veramente triste per un forlivese ammettere che anche Faenza (assieme a Cesena) ci da della seconda...siamo in fondo!!

  • Avatar anonimo di corrarturo
    corrarturo

    Il centro storico è morto da tempo e senza l'Iper sia aperto. Confcom. non esulta per i nuovi posti di lavoro all'Iper e partorisce la folle idea del parcheggio a pagamento. Follia pura complimenti.

  • Avatar anonimo di pisa
    pisa

    Inutile dire che la delusione, almeno per quel che mi riguarda, è forte. Sempre e solo proclami. Altre importanti manifestazioni (Mangia la musica) sono in procinto di saltare. L'unica cosa che sarebbe veramente da far saltare (per aria) è quell'ignobile pseudo società che prende il nome di Sapro. Come d'incanto i soldi sono venuti fuori eccome. Vergogna. Mi spiace, avevo dato fiducia al ns. Harry Potter Balzani, mi sembra si sia già perso per la strada. Se le ha è veramente ora di tirare fuori le sue doti di mago, la città sta lentamente e su tutti i fronti chiudendo i battenti.

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    Cara confcommercio alcune critiche forse sono condivisibili, ma sul concerto di radio bruno non si può spendere tanti soldi, è molto meglio indirizzarli verso i bisognosi e sopratutto verso i disabili, se volete il concertone finanziatelo voi.

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    Io al centro storico vedo negozi sempre più vuoti, sarà anche la crisi economica ma non mi sembrano molto rivitalizzati in senso generale nemmeno gli altri locali... vedremo quando nascerà l'ipermercato in che percentuale verrà ripartita la fetta di torta del commercio forlivese...e c'è da scommetterci che il nuovo centro commerciale vorrà garantirsi la fetta più grossa della torta...

  • Avatar anonimo di birillo
    birillo

    Per fortuna che sono stati stanziati € 100.000,00 per la fantomatica "Cabina di Regia". Quante ce ne raccontano i ns. politici !!! Meno male che volevano rivitalizzare il centro storico !

  • Avatar anonimo di AlexD
    AlexD

    Non mi sembra che un evento unico come quello di Radio Bruno sia la strada maestra per rivitalizzare il centro. Sono solo polemiche inutili e strumentali

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Stasera, mercoledì, tutti in piazza....per ricordarvi che in centro c'è una piazza, e che c'è qualcosa... E non venite a dire che si fa qualcosa quando c'è la finale della VEM....

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    ma balzani non era quello che doveva rivitalizzare il centro storico forlivese ??? ...eppure l'ho sentito con le mie orecchie... ah ah ah poveri beoti ci siete cascati ancora...

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    Non si può certo pretendere che una giunta comunale in mano alla speculazione delle cooperative che devono incrementare i fatturati delle Iper si impegni a "rivitalizzare" il centro storico... sarebbe come chiedere a Dracula di donare il sangue....la confcommercio del resto ha contribuito a far eleggere questa giunta... adesso non può certo fare lacrime.... da coccodrillo... dai ...su!...lo sapevate anche prima... e che volete solo provare a salvare la vostra faccia di fronte ai vostri iscritti, se sapessero che in fondo in fondo siete collusi... col cavolo che si iscrivono ancora ...per cui io dico... è solo fumo negli occhi!

  • Avatar anonimo di emanuele
    emanuele

    Speriamo che quei 12000euro il comune li utilizzi per il buco in bilancio dell'aeroporto oppure di Sapro. Li si che sono utili. Tutto sommato meglio così il Radio Bruno Estate lo vado a vedere a Faenza a Cesenatico e a Ravenna. Forlì rispetto alle altre città romagnole è il terzo mondo.

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Se confcommercio riteneva così importante il concerto perchè non ha pagato lei l'aumento richiesto da Radio Bruno di 12000 euro rispetto al 2009 (+120%)?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -