Forlì, centro storico. Di Maio (Pd): ''18 milioni di euro per una sfida storica''

Forlì, centro storico. Di Maio (Pd): ''18 milioni di euro per una sfida storica''

FORLI' - "La sfida del centro storico è la sfida di tutta la città: riaccendere l'orgoglio di essere forlivesi, il senso di appartenenza, riportarli ad abitare e vivere il centro, superare la diffidenza, lo scetticismo e la vocazione all'autocritica a prescindere. Una sfida che Forlì affronta con azioni e proposte concrete, misurabili nei 18 milioni di euro spendibili davvero da qui al 2013". È il commento di Marco Di Maio, consigliere comunale e segretario territoriale del Pd forlivese.

 

"È un piano che guarda al futuro e che deve essere rivolto a tutta la città ma soprattutto alle giovani generazioni e alla Forlì del domani: ora si apre un dibattito importante, in cui non deve essere la polemica politica la protagonista, ma le proposte, i contributi concreti, la prospettiva che vogliamo dare a Forlì, coinvolgendo le organizzazioni professionali, economiche, sociali, i quartieri, i cittadini e quelle forze politiche che vorranno anteporre alla speculazione politica l'interesse e la discussione sul futuro della nostra comunità".

 

"A questo ottimo piano di azioni va aggiunto uno sforzo relativo alla vocazione commerciale del nostro centro storico, che non spetta solo alla mano pubblica ma richiede un impegno anche dei privati. Nel centro storico di Forlì manca un magnete commerciale capace di attrarre gente. A questo scopo penso si possano valutare soluzioni che vadano nella direzione di recuperare spazi al piano terra degli edifici oggi occupati da uffici pubblici, per destinarli ad attività commerciali attrattive e di qualità, come i marchi di abbigliamento più gettonati dai giovani, presenti nei centri storici di molte città italiane ed europee".

 

"Quella di oggi (martedì per chi legge, ndr) per Forlì è una giornata importante - aggiunge Marco Di Maio - L'Amministrazione ha presentato il piano per il centro storico che la città attendeva con trepidazione e che oggi viene sottoposto al confronto pubblico da parte di tutti". "Una proposta - aggiunge il consigliere comunale - che non rappresenta un libro dei sogni ma mette in campo idee e azioni che possono essere realizzate da subito grazie ad accordi già sottoscritti e finanziamenti già reperiti, grazie al Patto territoriale sottoscritto col centro commerciale "Punta di ferro" e le organizzazioni sindacali ed economiche; all'accordo con la Regione; all'accordo importantissimo sottoscritto con la Fondazione Cassa dei Risparmi, che getta le basi per cominciare a costruire insieme la Forlì del 2030".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di perLacittà
    perLacittà

    Si, tanto ne devono spendere almeno la metà per radere al suolo il parcheggio in di Montefeltro...quindi..non esaltiamoci troppo.. Perche ci vorranno anche soldi per ricorstruire.

  • Avatar anonimo di cesare b.
    cesare b.

    Finalmente il comune spende 18 milioni di euro per il centro storico...complimenti!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -