Forlì, centro storico. Pasini (Udc): "non si penalizzino i gestori dei locali"

Forlì, centro storico. Pasini (Udc): "non si penalizzino i gestori dei locali"

In Centro storico a Forlì qualcosa si muove, in merito alle opportunità di svago per i giovani, ma è già polemica fra i gestori dei locali che ribadiscono il sacrosanto diritto a lavorare, peraltro in un periodo di piena crisi, ed i residenti che manifestano senza mezzi termini il loro disappunto per gli schiamazzi notturni, sempre più accentuati, nelle strade limitrofe a Piazza Saffi.

L'Amministrazione Comunale, nel frattempo, tace, prendendo tempo, tattica d'altronde già adottata in merito ad altre questioni spinose che riguardano la città.

 

"Il Sindaco Balzani - commenta il segretario provinciale UDC Andrea Pasini - in un incontro di qualche mese fa con i gestori dei locali del Centro aveva promesso iniziative concrete ed un suo impegno personale per avanzare proposte e soluzioni al problema, ma a tutt'oggi nulla si è mosso: è necessario, a nostro parere, un piano organico per il Centro Storico che proponga opportunità preserali e serali per i giovani, che non penalizzi né colpevolizzi i gestori dei locali e che sensibilizzi i giovani ad un comportamento più consono, specie nelle ore notturne".

 

A questo proposito l'UDC lancia una proposta totalmente innovativa: "Perché - ribadisce Pasini - l'amministrazione non pensa ad un progetto sperimentale di educazione civica rivolto agli adolescenti, magari di concerto con altre agenzie educative come la famiglia e la scuola, per migliorare la convivenza sociale, anche finalizzato ad atteggiamenti più responsabili, specie nelle ore notturne? Rilancio con forza - conclude Pasini - anche un'altra idea già espressa in altre occasioni: se da una parte è estremamente necessario educare i nostri giovani, dall'altra serve una progettazione complessiva del centro storico, con la destinazione di aree e locali per il divertimento giovanile in zone a bassissima densità abitativa, come Piazza Saffi, luogo ideale, nel quale eventuali non auspicabili schiamazzi notturni, avrebbero un impatto bassissimo sui residenti".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -