Forlì, centro storico. Spada e Ragni (PdL): "Quale progetto?"

Forlì, centro storico. Spada e Ragni (PdL): "Quale progetto?"

FORLI' - "L'Amministrazione Comunale di Forlì ha avviato una procedura di tipo esplorativo preliminare alla trattativa privata per la ricerca di un concessionario che recuperi a suo totale onere l'ex Palestra di Campostrino" precisano Fabrizio Ragni ed Alessandro Spada consiglieri comunali del PDL "ma da ormai troppo tempo sono pervenute alcune manifestazioni d'interesse da parte di privati senza che l'Amministrazione abbia dato loro un concreto seguito".

 

"Intendiamo chiedere al Sindaco Balzani con apposita interrogazione urgente  se sia stata avviata la conseguente procedura negoziata a trattativa privata con l'approfondimento delle proposte giunte e il contestuale coinvolgimento dei cittadini e delle loro organizzazioni attraverso gli organismi di partecipazione esistenti (circoscrizione e quartiere)" continuano Ragni e Spada.     

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Che il Centro Storico non sia tra le priorità dell'Amministrazione Comunale è evidente a tutti" concludono i consiglieri "vogliamo tuttavia sapere come si intenda concretamente e rapidamente valorizzare l'immobile sulla base di quanto auspicato nella realizzazione del progetto "Centro Storico" in merito al quale il Sindaco sta solo ora pensando di "pre - informare" la Città".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Thomas
    Thomas

    Che i consiglierei Spada e Ragni non siano interessati alle questioni che stanno a cuore ai cittadini lo si desume dalle loro interrogazioni e dai loro toni. A proposito: quali sono le loro proposte? E sul "porta a porta" cosa hanno da dire, ora che i risultati sono noti, nonostante le loro campagne disinformative? E sul disastro del loro governo nazionale, che massacra gli enti locali e non fa nulla contro una disoccupazione giovanile al 30%? Suvvia, parliamo di cose serie. E cerchiamo di esseri seri.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -