Forlì-Cesena: 40 imprese della provincia al Matching 2009 della Cdo

Forlì-Cesena: 40 imprese della provincia al Matching 2009 della Cdo

Lunedì 23 inizia la tre giorni di incontri fra le 2.500 imprese partecipanti a Matching l'appuntamento organizzato da Compagnia delle Opere per sviluppare relazioni di business fra imprese di tutti i settori merceologici. Vi partecipano oltre quaranta piccole e medie imprese della nostra provincia coordinate e supportate dalla sede locale Cdo che quest'anno si avvale della collaborazione di Cna e Confartigianato. Venti di queste aziende sono di Cesena. Tutte sono pronte a cogliere l'opportunità di incontrare grandi imprese, circa 300 buyer provenienti da 5 continenti.

 

Matching si basa sulla programmazione di incontri richiesti dai partecipanti: le aziende descrivono sul portale www.e-matching.it la propria attività, esigenze, servizi, i vantaggi delle proprie offerte. Dall'incrocio dei dati forniti è redatta un'agenda di appuntamenti personalizzata per ogni impresa che potrà così incontrare i futuri clienti, fornitori, partner che le interessano. Le agende di tutte le aziende partecipanti sono già riempite per un totale di oltre 50mila appuntamenti di business. Dalla provincia di Forlì-Cesena, l'adesione a Matching è cresciuta nel tempo: erano solo 5 le aziende iscritte alla prima edizione.

 

«Matching si conferma come uno strumento importante per creare relazioni fra imprese e come idea innovativa per affrontare questo momento di crisi. - commenta il direttore della Compagnia delle Opere Forlì-Cesena, Paolo Casadei - Si inverte il concetto tradizionale di fiera impostata sull'aspetto commerciale, si valorizzano le relazioni fra persone e l'idea del fare rete. L'attenzione è focalizzata sulle forniture e sulle partnership fra le aziende e il soggetto protagonista è l'imprenditore».

 

L'edizione 2009 si focalizza su innovazione e internazionalizzazione: è soprattutto nei periodi più difficili che le imprese sono chiamate al cambiamento.

Innovare per raccogliere la sfida del miglioramento continuo e realizzare nuovi prodotti, modelli organizzativi, strategie, mettendo a frutto la capacità creativa che fa parte del Dna di ogni impresa e che riguarda ogni aspetto dell'attività.

Internazionalizzare perché l'Italia è una nazione che ha grandissime capacità creative che sono riconosciute in tutto il mondo, quindi la partnership con l'Italia è un'occasione ricercata da tanti Paesi.

Matching è un'occasione unica per aiutare nel suo lavoro l'imprenditore perché non sia solo davanti alle difficoltà, sappia guardare ai mercati, internazionalizzare la propria azienda, trovare la via per innovare.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -