Forlì-Cesena, al via il seminario su "trasporto collettivo"

Forlì-Cesena, al via il seminario su "trasporto collettivo"

FORLI' - Ai blocchi di partenza il seminario su "Trasporto collettivo in sede propria e sviluppo socio economico: dalle idee ai progetti per Forlì-Cesena", promosso dalla Provincia con la collaborazione di ATR che si terrà il 18 marzo a Forlì,  e che raccoglierà gli Stati Generali della mobilità del territorio con l'intento ultimo di conoscere e riflettere su uno studio di fattibilità di tramvia (o busvia, o tram-treno) lungo l'asse della via Emilia, in relazione allo sviluppo socio economico del territorio, nel quadro delle politiche regionali e locali di mobilità, anche in relazione allo sviluppo della rete ferroviaria che collega Cesena e Forlì con Bologna e Rimini.

 

Adriano Marchi, Presidente ATR, coordinerà i lavori del seminario che saranno introdotti da Guglielmo Russo, Vice Presidente della Provincia di Forlì-Cesena. Gli interventi successivi daranno avvio alla sessione tecnica dell'evento, che si concluderà con una tavola rotonda a cui parteciperanno gli esperti del settore e gli assessori dei principali Enti della Provincia di Forlì - Cesena.

 

In tutto il mondo industrializzato si assiste ad una rivalutazione dei sistemi di trasporto collettivo su ferro e in sede propria, come fattori di sviluppo socio-economico e di rilancio della competitività dei territori. Le migliori esperienze europee evidenziano che lo sviluppo di sistemi in sede propria, oltre a migliorare la qualità del viaggio, incentiva una riprogettazione degli spazi e dell'arredo urbano con rilevanti effetti estetici ed una maggiore garanzia di sicurezza. Questi progetti sono in tal senso l'occasione per ripensare il rapporto tra il cittadino ed i luoghi urbani, con una più stretta ed efficace integrazione tra mobilità e sviluppo urbanistico e territoriale. Le nuove tecnologie contribuiscono a questa dinamica, attraverso un ampliamento della gamma di soluzioni e con risposte più aderenti ai vincoli ambientali, territoriali ed economici delle Amministrazioni Locali. Ogni soluzione di potenziamento infrastrutturale deve tuttavia essere calata nella specifica realtà locale, per valutarne la reale fattibilità tecnico-economica, la percorribilità e le ricadute in termini di miglioramento della mobilità e del sistema logistico.

 

Da questo punto di vista il territorio forlivese-cesenate registra un buon livello di dotazione infrastrutturale, con la sola eccezione dei sistemi di trasporto collettivo su ferro. Per questa ragione, nei mesi passati, prendendo spunto da un elaborato della Facoltà di architettura dell'Università di Bologna, sede di Cesena, è stato realizzato uno studio di fattibilità per un collegamento tra Forlì e Cesena attraverso un sistema di trasporto pubblico locale in sede propria, vale a dire appunto una tramvia o una busvia con via di corsa indipendente dal traffico privato, e sono state inquadrate le possibili soluzioni di potenziamento del servizio ferroviario regionale.

 

Alla prima parte del seminario parteciperanno, in ordine di apparizione: Edgardo Valpiani Dirigente Servizio Infrastrutture Viarie, Mobilità, della stessa Provincia che farà una analisi sulle prospettive di sviluppo infrastrutturale del territorio, seguiranno Giulio Guerrini e Roberto Cavalieri entrambi Direttori Generali rispettivamente di ATR e AVM spa di Forlì-Cesena che affronteranno il tema dei piani di sviluppo e gestioni dei servizi di TPL: convergenza di interessi e rapporti negoziali. Lo studio vero e proprio di fattibilità sarà illustrato da Fabio Cristiano Partner di LeM Consulting.  Questa prima sessione tecnica si concluderà con la presentazione delle nuove soluzioni tecnologiche per ridurre l'impatto ambientale da parte di Domenico Pennino di Ansaldo STS e e Patrizio Barni di Ansaldo Breda.

 

Il seminario proseguirà - verso le 11,45 circa - con una tavola rotonda coordinata da Leopoldo Montanari Presidente LeM Consulting, alla quale interverranno: Virginio Di Giambattista Direttore della Direzione Generale del TPL del Ministero dei Trasporti, Paolo Ferrecchi Direttore della Direzione Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità della Regione Emilia-Romagna, Maura Miserocchi Assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità del Comune di Cesena, Giancarlo Biserna Vice Sindaco e Assessore alla Mobilità del Comune di Forlì, Valentina Orioli Ricercatrice Università di Bologna, Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale, sede di Cesena e Marino Montesi Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Provincia di Forlì-Cesena.

Il seminario si terrà nel Palazzo della Provincia di Forlì-Cesena - Sala Consiliare - Piazza G. B. Morgagni, 9 - Forlì, con inizio alle ore 9:00 e si concluderà verso le ore 12,45.

Per contatti: Segreteria ATR - Tel. 0543.38122 - e-mail: segreteria@atr.fc.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -