Forlì-Cesena, alcolici e stupefacenti. Continua la campagna Buona notte

Forlì-Cesena, alcolici e stupefacenti. Continua la campagna Buona notte

Forlì-Cesena, alcolici e stupefacenti. Continua la campagna Buona notte

Già da alcuni anni, anche nel territorio della provincia di Forlì-Cesena, è stata osservata una progressiva diffusione di alcune tendenze nell'assunzione combinata di sostanze alcoliche e psicoattive: assunzione che, spesso, riguarda da vicino le fasce di età più giovani, senza la necessaria consapevolezza circa gli effetti psicofisici, a breve ed a medio periodo, che le stesse producono. Continuerà così anche per questa stagione estiva la campagna informativa già denominata "BuonaNotte" : questa prevede l'adozione di una complessa serie di azioni coordinate

 

Si è peraltro rilevato come tale "scarsa consapevolezza" possa indurre i giovani consumatori, soprattutto se occasionali, a sottovalutare le ripercussioni dell'assunzione non controllata delle predette, frequentemente abbinata a momenti ludici e di aggregazione durante i fine-settimana, anche relativamente alle capacità psicofisiche necessarie a condurre in sicurezza, per sé e per gli altri, un veicolo.

 

Su tali premesse e continuando la sperimentazione già avviata da alcuni anni su questo territorio, , la Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Forlì-Cesena ha promosso, d'intesa con il Ser.T. delle AUSL di Forlì e di Cesena, anche per il 2011 una azione coordinata di prevenzione, informazione e contrasto di tale complesso fenomeno, coinvolgendo, oltre agli Organi di Polizia, anche gli altri attori idonei a sostenerla tanto congiuntamente quanto nei rispettivi ambiti di competenza. In tale contesto sono stati quindi coinvolti i comuni di Forlì, Cesena, Cesenatico e dell'Unione del Rubicone; accanto ad essi gran parte dell'attività operativa sarà assicurata dai Ser.T. delle Aziende U.S.L. di Forlì e di Cesena insieme alla Croce Rossa Italiana di Forlì-Cesena ed alle Assistenti Sociali della Prefettura.

 

Continuerà così anche per questa stagione estiva la campagna informativa già denominata "BuonaNotte" : questa prevede l'adozione di una complessa serie di azioni coordinate volte, da un lato a responsabilizzare i giovani sull'assunzione consapevole di sostanze psicoattive (alcool e stupefacenti), informandoli sulle conseguenze e sui rischi ad esse direttamente ed indirettamente connessi, dall'altro volte ad incrementare la qualità e la quantità dei servizi di controllo del territorio da parte delle forze dell'ordine, segnatamente in occasione o in prossimità di alcuni dei più noti luoghi di aggregazione e ritrovo nel forlivese e cesenate.

 

L'iniziativa, il cui fitto calendario si è appena avviato e si estenderà sino alla fine di agosto, prevede la realizzazione di appositi presidi mobili informativi ove il personale dei Ser.T. , della Croce Rossa Italiana e della Prefettura, oltre a fornire informazioni di sicuro interesse per i giovani sull'uso di sostanze psicoattive - ma anche su altri "comportamenti potenzialmente a rischio", ad esempio in materia di sessualità - inviteranno gli stessi a sottoporsi volontariamente all'etilometro : ai più meritevoli, ovvero con tassi etilometrici inferiori pari a 0,0 g/l, saranno poi distribuiti simpatici gadget che, oltre a rendere manifesto il comportamento responsabile dimostrato, potranno aiutare le forze dell'ordine nell'attività di contrasto appositamente predisposta.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -