Forlì-Cesena, Alessandro Alessandrini nuovo presidente di Acer

Forlì-Cesena, Alessandro Alessandrini nuovo presidente di Acer

Alessandro Alessandrini (a destra)

FORLI' - Alessandro Alessandrini, ex segretario generale della Provincia, è il nuovo presidente dell'Acer provinciale, l'azienda che gestisce le case popolari. E' la decisione che è emersa nel corso della conferenza dei Comuni soci, presieduta martedì pomeriggio dal vice-presidente della Provincia Guglielmo Russo. L'assemblea ha palesato una frattura tra il Comune di Forlì e i piccoli comuni del circondario. Spiega l'assessore comunale al Welfare Davide Drei: "Molti comuni erano assenti e il rappresentante di Bertinoro ha votato contro".

 

Assenze, che aggiunge Drei, sono state "anomale". Tra gli assenti, in particolare, i sindaci di Forlimpopoli, Santa Sofia, Premilcuore, tutti governati dal centro-sinistra, mentre al momento del voto sono usciti dall'aula tutti i Comuni governati dal centro-destra (Meldola, Castrocaro, Dovadola e Rocca San Casciano), rappresentati per delega dal rappresentante di Meldola. Compatte invece, le presenze di Cesena e del suo comprensorio, i cui sindaci hanno garantito il numero legale all'assemblea.

 

Oltre ad Alessandrini faranno parte del nuovo consiglio di amministrazione dell'Acer Maurizio Mancini, ex capogruppo Pd di Cesena, e Salvatore "Werther" Vincenzi, ex consigliere provinciale, entrambi in rappresentanza del territorio cesenate. La scelta di Alessandrini, fatta in prima persona dal sindaco di Forlì Roberto Balzani, è stata appoggiata dalla Provincia e dai sindaci del Cesenate e da alcuni sindaci del territorio forlivese.

 

Uno dei problemi su cui si è generata la frattura sarebbe stato il metodo con cui è avvenuta la selezione: infatti, dopo aver emanato un bando per la selezione pubblica per l'assegnazione dell'incarico (sono pervenute 25 domande), il sindaco ha optato per il nome di Alessandrini, il quale però non aveva presentato la domanda. "Una scelta fatta dal sindaco in persona", spiega Drei. Alessandrini succede ad Ellero Morgagni, che si trovava alla guida dell'Acer dal 1997, su cui grava un'indagine della magistratura relativa a lavori di manutenzione delle case popolari. (Dire)

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di engel
    engel

    complimenti al nuovo presidente , era dal 2006 che gia sapevano chi era , comunuque possono cambiare presidente ma il fine è sempre lo stesso . Chi ha Costruito le case Popolari in via Pandolfa . Ma GOMORRA è solo in Meridione ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -