Forlì-Cesena, attivo in tutti i Comuni lo Sportello online per le attività produttive

Forlì-Cesena, attivo in tutti i Comuni lo Sportello online per le attività produttive

FORLI' - Lo Sportello Unico online per le attività produttive (Suaper) è una realtà per tutti i 30 Comuni della provincia di Forlì-Cesena. Da ieri, infatti, tutte le imprese, le associazioni e i cittadini possono accedere tramite internet ai servizi offerti dallo "sportello virtuale" e attivare le loro pratiche per via telematica, contando sulla possibilità di agire su una procedura ed un sistema informatico omogeneo sull'intero territorio provinciale, potendo così interagire con un sistema che da Portico fino a Savignano sul Rubicone parla ed opera in un unico linguaggio.

 

Si tratta del risultato di un lavoro di squadra dell'intero territorio provinciale. I Comuni di Forlì e di Cesena, insieme alla Provincia, che ha svolto un ruolo di raccordo organizzativo, si sono impegnati per individuare soluzioni e modalità operative dello Sportello Unico comuni e compatibili con le diverse realtà del territorio. E' un fondamentale passo in avanti verso i processi di "de-materializzazione" richiesti dalle politiche del Governo: tutti gli enti locali  del territorio possono ora beneficiare di quest'innovazione tecnologica.

 

Al momento è possibile attivare circa 50 procedimenti (in maggioranza Segnalazioni certificate d'inizio attività, le Scia) per i Comuni del comprensorio forlivese e altri 50 (in maggioranza Scia) per i comuni del comprensorio cesenate. Questo, per altro, è solo l'inizio di un processo che permetterà di attivare 150 procedimenti online entro il mese di ottobre.  In un secondo momento lo Sportello Unico per le attività produttive consentirà di sviluppare le procedure di acquisizione dei pareri di più enti nel contesto dello stesso procedimento autorizzativo, abbattendo in maniera sensibile tempi di rilascio e le attese dei cittadini utenti che intendano intraprendere un'attività produttiva.

 

Da parte loro gli utenti, per usufruire del servizio,  devono accreditarsi sul sistema Federa (Federazione degli enti dell'Emilia-Romagna per l'autenticazione) seguendo le istruzioni contenute nel portale comunale o rivolgendosi all'Urp del Comune. Inoltre è necessario essere in possesso di firma digitale. E' consigliabile, infine, essere titolari di casella di posta elettronica certificata. Dopo queste procedure di accreditamento, la procedura online segue passo dopo passo l'utente nell'individuazione del modulo adeguato, nella sua compilazione e nella spedizione finale direttamente dal proprio computer, risparmiando in questo modo su attese e procedure burocratiche allo sportello.

 

Lo sportello si trova all'indirizzo web https://suaper.lepida.it/people. Per facilitare l'accesso on-line agli sportelli, la Provincia ha realizzato, inoltre, una pagina web dalla quale è possibile raggiungere immediatamente tutti gli "sportelli virtuali Suap" dei Comuni del territorio provinciale: www.delfo.fc.it,  area servizi a cittadini e imprese, voce Sportello Unico. Il progetto Suaper è stato seguito per la Provincia di Forlì-Cesena dal servizio Sistema informativo, che fa capo all'assessore provinciale Gianfranco Francia, e al servizio Attività produttive, che fa capo al vice-presidente Guglielmo Russo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -