Forlì-Cesena, autovelox. La Provincia 'livella' i limiti sulle strade

Forlì-Cesena, autovelox. La Provincia 'livella' i limiti sulle strade

Forlì-Cesena, autovelox. La Provincia 'livella' i limiti sulle strade

FORLI' - Con l'entrata in funzione dell'autovelox sulla strada provinciale Bidentina, cerano state polemiche per il cambiamento dei limiti di velocità pre-esistenti di 70 e 90 chilometri all'ora, nel tratto tra Carpena e Meldola,frequentato da circa 11mila veicoli al giorno, dove si trova l'apparecchio. Il limite, in particolare, è stato livellato agli 80 chilometri all'ora. L'assessore al Patrimonio Maurizio Brunelli risponde ai dubbi del consigliere Stefano Gagliardi (Pdl), parlando di "compatibilità tra sicurezza e velocità".

 

"Il limite dei 70 era dovuto - spiega l'assessore - in un tratto di 520 metri, alla presenza di un incrocio e alla vicinanza di un distributore di benzina. Solo dopo è stato installato l'autovelox. Successivamente è stato ritenuto necessario omogeneizzare il limite nel tratto tra Para e Carpena, lungo circa tre chilometri. Questo perché il tratto di strada è dotato di buone dotazioni funzionali, essendo stato oggetto di notevoli investimenti da parte della Provincia, e tale da consentire la compatibilità tra sicurezza e una buona velocità commerciale".

 

"Per altro - conclude - la nostra Amministrazione ha iniziato un esame complessivo dei limiti di velocità sulle strade provinciali per omogeneizzare la velocità su tratti significativi e per renderli così più comprensibili e condivisi dall'utenza". Gagliardi ha ribadito le sue "perplessità su queste postazioni fisse, colpisce il cambio dei limiti di velocità in coincidenza con l'istallazione delle apparecchiature".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tytus
    Tytus

    Dalle informazioni in mio possesso date dai tecnici installatori il limite è stoto omogeneizzato grazie alla variazione del CDS avvenuta durante il periodo d'installazione

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -