Forlì-Cesena, Consigli comunali dei ragazzi al confronto con gli amministratori del territorio

Forlì-Cesena, Consigli comunali dei ragazzi al confronto con gli amministratori del territorio

Forlì-Cesena, Consigli comunali dei ragazzi al confronto con gli amministratori del territorio

FORLI' - I Consigli comunali dei ragazzi della provincia di Forlì-Cesena si rimettono in gioco e giovedì saranno a Forlì, nel salone comunale, per confrontarsi e interrogare i consiglieri della Regione Emilia-Romagna, gli amministratori della Provincia di Forlì-Cesena e dei Comuni di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Dovadola, Forlimpopoli, Sogliano al Rubicone, Modigliana, Rocca San Casciano e Verghereto, vale a dire i Comuni quelli che hanno istituito questi strumenti di partecipazione dei più giovani.

 

Dopo la giornata del 29 gennaio scorso, trascorsa a Modigliana in occasione della "Giornata degli Eletti", ecco di nuovo impegnati i giovani membri dei Consigli comunali dei ragazzi del territorio provinciale. Il nuovo appuntamento si colloca all'interno di "Concittadini", un progetto dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna, promosso con l'obiettivo di sostenere e valorizzare le esperienze di cittadinanza e di partecipazione attiva. "Concittadini" promuove il rapporto diretto dei giovani con le Istituzioni locali e con l'Assemblea legislativa, incrementandone la conoscenza e accrescendone la cultura dei diritti e delle responsabilità.

 

I ragazzi che partecipano all'esperienza si metteranno alla prova confrontandosi coi coetanei ma soprattutto con i loro "corrispettivi" adulti. Di pari passo offriranno agli amministratori la preziosa occasione di mettersi in gioco in una relazione non scontata con i cittadini più giovani, dando loro l'opportunità di mettersi in ascolto per comprendere le esigenze espresse dai ragazzi.

 

La giornata, nel salone comunale del municipio, inizia alle 9,45 con i saluti del vice-presidente della Provincia Guglielmo Russo. Seguirà l'intervento di Maria Rosa Manari, funzionaria dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, quindi il sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi di   Modigliana, che consegnerà ai compagni il Dvd dell'incontro tenutosi a gennaio.

 

La giornata prevede il  dibattito fra i giovani consiglieri e gli amministratori degli enti locali (sono stati invitati i consiglieri regionali Damiano Zoffoli, Thomas Casadei, Monica Donini, Tiziano Alessandrini, Luca Bartolini, gli assessori provinciali Guglielmo Russo e Bruna Baravelli, gli assessori comunali Sara Pignatari, Samantha Mamadu, Alberto Moretti, Giorgia Angeloni, Lamberto Donatini, Fausto Mancini e il sindaco Rosaria Tassinari).

 

Alle 11,30 l 'intervento del sindaco di Forlì Roberto Balzani dal titolo  "Da Gonfalonieri a Sindaci: come sono cambiate le funzioni dell'amministrazione locale negli ultimi 150 anni". La fase del confronto fra giovani consiglieri e politici locali si concluderà con l'intonazione da parte dei membri dei Consigli dei ragazzi della canzone "Camicie rosse" di Fiorella Mannoia e l'Inno di Mameli.

 

La giornata intitolata "Ci ragiono e gioco: imparo la Costituzione" proseguirà alle 13,15 in piazzetta della Misura dove i ragazzi della Consulta dei giovani di Modigliana condurranno il "gioco dei diritti e dei doveri", regalando alla piazza forlivese un originale momento di animazione che metterà in risalto come effettivamente, in questi ultimi 150 anni, le funzioni dell'amministrazione locale siano mutate tanto da lasciare spazio alla partecipazione attiva dei ragazzi, nella scuola e negli enti pubblici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -