Forlì-Cesena, cresce la cassa integrazione: ad aprile +154%

Forlì-Cesena, cresce la cassa integrazione: ad aprile +154%

Forlì-Cesena, cresce la cassa integrazione: ad aprile +154%

FORLI' - Cresce la cassa integrazione nella provincia di Forlì-Cesena. Sono dati preoccupanti quelli diffusi dalla Uil: ad aprile si è registrata una crescita del 154% rispetto allo stesso mese dello scorso anno,con un aumento della cassa integrazione speciale del 299.6% ed una crescita di quella in deroga del 187.2%. Si salva solo quella ordinaria con un - 14.3%. Il confronto maggio 2010 vede un -20.8% totale, segnato da un calo della ordinaria del 65% e della deroga -23.7%.

 

In controtendenza il dato della straordinaria, che ha fatto un balzo del 41.5%. La Uil si è detta "molto preoccupata sia per l'aumento complessivo rispetto al mese di aprile, sia per l'aumento della straordinaria nel raffronto con lo stesso mese del 2010. Questi dati sono molto preoccupanti anche perche' la cassa integrazione speciale spesso diviene l'anticamera della perdita del lavoro e nella nostra provincia significa spesso passare dal lavoro regolare al lavoro in grigio se non addirittura in nero".

 

L'auspicio della Uil è "che la tendenza emersa nel mese di maggio sia molto presto invertita. Ribadiamo con forza il bisogno che tutte le istituzioni e le forze produttive e sociali del nostro territorio si uniscano per dare risposte concrete a tutti i cittadini che in questi anni hanno perso il posto di lavoro o hanno visto abbassarsi notevolmente il proprio reddito". Quindi è stato rivolto un appello a tutti i sindaci "affinche' si rendano disponibili a mettere in atto misure efficaci contro la crisi, come il contributo anticrisi che proprio in questi giorni vedra' la luce nel comune di forli', come gia' avvenuto per il 2009 e 2010".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -