Forlì-Cesena, disoccupazione giovanile al 22%

Forlì-Cesena, disoccupazione giovanile al 22%

Forlì-Cesena, disoccupazione giovanile al 22%

FORLI'-CESENA - Secondo una elaborazione del Sole 24 Ore su dati Istat il tasso di disoccupazione nella fascia tra i 15 ed i 24 anni è del 21,97% nel territorio di Forlì-Cesena, per il 2010. Andando a guardare il dato puntuale dei registri amministrativi dei centri per l'impiego della provincia, al 31 dicembre 2010, nella fascia dai 19 ai 24 anni il numero dei disoccupati è arrivato a 2.616, aumentando del 9,4% rispetto al 2009. Per la fascia 25-29 sono in 2.988 senza lavoro (+6,7%).

 

> LE TESTMONIANZE DEI GIOVANI PRECARI

 

La disoccupazione giovanile continua ad essere un flagello. Per quanto riguarda la fascia dai 15 ai 18 anni a fine 2010 i disoccupati sono 235, in crescita dell'1,3%, rispetto al 2009. Sul totale di chi è rimasto senza lavoro, ovvero dei 28.671 disoccupati che il 2010 a portato con sé, cresciuti del 9,6%, 3.289 sono persone che non hanno mai lavorato. Ciò fa arrivare alla scontata conclusione che, per la maggior parte, si tratti di giovani che non riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro. Questa categoria è cresciuta, rispetto al 2009, del 6,1%. Non va dimenticato che sul territorio di Forlì-Cesena oltre il 90% delle assunzioni continua ad essere in forma precaria.

 

Chiara Fabbri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -