Forlì-Cesena: educazione ambientale, mille adesioni per “L’Itinherario Invisibile”

Forlì-Cesena: educazione ambientale, mille adesioni per “L’Itinherario Invisibile”

FORLI' - Bere un bicchiere d'acqua o buttare un sacchetto di spazzatura: dietro a gesti quotidiani come questi si nasconde un vero e proprio universo, fatto di uomini, decisioni, tecnologia e macchine. Le iniziative che fanno capo a "L'Itinherario Invisibile" hanno come obiettivo quello di fare emergere proprio quell'universo, in modo da trasformare piccoli gesti in grandi opportunità di responsabilità.

 

‘'L'Itinherario invisibile'' si colloca all'interno di "Tutti giù per terra - la rete delle iniziative didattiche di Hera" ed è destinata a tutti i ragazzi delle scuole secondarie della provincia di Forlì-Cesena. Due sono i percorsi messi a loro disposizione: il primo relativo al ciclo dei rifiuti, che comprenderà la visita al termovalorizzatore e alla stazione ecologica di Forlì, assieme all'impianto di compostaggio e alla discarica della Busca; il secondo, relativo al ciclo delle risorse idriche, che prevede la visita ad un depuratore, alla sala di telecontrollo di Forlì e all'acquedotto industriale di Bubano in provincia di Bologna.

 

Sono circa 1.000 i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado che quest'anno hanno aderito all'iniziativa, a testimonianza della crescente attenzione ai temi legati alla gestione delle risorse naturali e ambientali.

 

Partono proprio in questi giorni i primi percorsi relativi al ciclo dei rifiuti che accompagneranno quasi 800 alunni nel percorso "ambiente" e proseguiranno l'11 marzo con i rimanenti oltre 200 alunni che hanno invece aderito al percorso relativo alle risorse idriche.

 

Le visite si prolungheranno fino a maggio e in quello stesso mese - precisamente l'8 e 9 maggio - sarà offerta l'opportunità di visitare gli impianti anche ad i genitori dei ragazzi e a tutti i cittadini che ne manifesteranno l'interesse, in occasione della Giornata dei Servizi Pubblici Locali, promossa da Confservizi.

 

Il dibattito sulla gestione dell'acqua e dei rifiuti è molto sentito: per questo è importante dare la possibilità ai ragazzi, che sono gli adulti di domani, di vedere con i propri occhi e toccare con mano di che cosa si tratta, visitando gli impianti di Hera.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni visitare il sito www.gruppohera.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -