Forlì-Cesena, Errani ai pendolari inferociti: "Colpa delle Ferrovie, ma non molliamo"

Forlì-Cesena, Errani ai pendolari inferociti: "Colpa delle Ferrovie, ma non molliamo"

Forlì-Cesena, Errani ai pendolari inferociti: "Colpa delle Ferrovie, ma non molliamo"

FORLI' - Il Regione sta in trincea con i pendolari della linea ferroviaria romagnola: il dice il presidente della Regione Vasco Errani ai pendolari ancora inferociti dal cambio di orario, che ha annullato molti servizi (come i treni notturni con cuccette) e i treni a lunga percorrenza dalle stazioni romagnole. I pendolari si sentono ora ancora più beffati dalla ‘correzione' delle ferrovie, che da marzo ripristineranno le fermate di Faenza, ma a Forlì e Cesena.

 

A loro dà ragione Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna, sollecitato dalle domande dei giornalisti nella sede del comitato elettorale di Tiziano Alessandrini (Pd): "C'è una vertenza in atto tra noi e le Ferrovie sui servizi regionali, una vertenza che vede la nostra Regione a fianco dei pendolari dei territori". Per Errani "bisogna assolutamente migliorare questa situazione, perché così non funziona come dovrebbe".

 

Ad essere svuotato di contenuti, senza gli adeguati servizi di trasporto è la cosiddetta "cura del ferro" che la Regione propone per arginare l'incremento di traffico e inquinamento dell'aria. "Stiamo facendo di tutto, la dialettica tra noi e Trenitalia è fortissima, fatta di confronti, scontri contrattuali e multe che, poi ridistribuiamo anche ai pendolari: su questo intendiamo non mollare", conclude Errani. Che spiega anche che Rete Ferroviaria Italiana "fa i conti in modo molto miope anche sul trasporto merci", proprio nel momento in cui sta per essere completato il nuovo  scalo merci di Villa Selva di Forlì.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di mm77
    mm77

    Errani come Berlusconi. E'sempre colpa degli altri, mai prendersi le proprie responsabilità. E gli italiani beccano in questa farsa destra/sinistra litigando tra loro senza invece muoversi in prima persona, così facendo questa nostra classe dirigente ci va a nozze.

  • Avatar anonimo di caputese
    caputese

    Sarà bene che Errani si dia una bella svegliata, perchè i pendolari si sono rotti le scatole di treni lerci, in ritardo, con orari che castrano la possibilità di recarsi al lavoro in tempi decenti. Il Vasco lo farei viaggiare su qualche regionale dove solo sedentosi rischierebbe di prendere la rogna... altro che auto blu!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -