Forlì-Cesena, gli autovelox della prossima settimana

Forlì-Cesena, gli autovelox della prossima settimana

Per incrementare i livelli di sicurezza delle strade provinciali del territorio di Forlì-Cesena, la Polizia Provinciale ha programmato per la prossima settimana i seguenti controlli della velocità mediante apparecchiature autovelox mobili, utilizzate in presenza della pattuglia della Polizia Provinciale: martedì 12 luglio: SP 2 ‘di Cervia' (Forlì - Cervia), in località Casemurate (Forlì)mercoledì 13 luglio: SP 7 ‘Cervese' (Cesena - Cervia), in località Calabrina (Cesena)venerdì 15 luglio: SP  5 ‘Santa Croce' (Panighina - Santa Maria Nuova), in località Santa Croce (Bertinoro).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Restano attive e funzionati le postazioni fisse di rilevamento della velocità lungo le strade provinciali 4 (nel tratto Forlì-Meldola), 56 (nel tratto Forlì-Castrocaro) e 10 (San Mauro Pascoli - San Mauro Mare).    

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Marc
    Marc

    franco61, sei COMPLETAMENTE DISINFORMATO! Ti invito a chiedere informazioni a chi, di incidenti, ne "mastica" Tutti i gg.!(ad esempio forze dell'ordine o addetti al 118). Certo Ubriachi,drogati o... assonnati fanno la loro parte, ma la quasi totalità degli incidenti hanno nella VELOCITA' la causa che determina le conseguenze più gravi!e cioè, per capirci, incidenti che sono determinati anche da altre concause, se si verificassero a velocità più basse sarebbero comunque, DI GRAN LUNGA,meno gravi!

  • Avatar anonimo di franco61
    franco61

    l'autovelox è una truffa, una cosa che serve solo a fare cassa. Assolutamente assurdo ill limite dei 50 km e anche quello dei 70 nelle strade extraurbane. E' uno schifo. Sono piuù pericoloso ora per la circolazione che devo sempre guardare se ci sono pattuglie e/o autovelox. Alle lumache che hanno scritto dico che non mi sento un pirata della strada se supero questi limiti assurdi in certe strade e in certe ore della giornata. Pericolossissimo tratto di strada quello che va da Forli a Castrocaro.....Ma per piacere! Chi causa incidenti sono per lo più ubriachi e tossici o gente distratta, altro che velocità. POI COME DICEVA @RMY PRODUCIAMO ALLORA AUTO CHE NON SUPERINO I 130. E per quanto riguarda le tasse, cominciamo a farle pagare a chi evade le tasse, non paga i contributi, lavora in nero altro che a un povero cristo che gira per la strada! MA CERTI PARTITI ALLORA SPARIREBBERO......

  • Avatar anonimo di @rmy
    @rmy

    >Che senso ha segnalare in precedenza un eventuale rilevamento di velocità?< Ha il senso di prevenire che non è cosa da poco come giustamente già spiegato da altri. Se poi come ho letto bisogna andar piano e basta la soluzione è ancora più semplice, cominciamo a permettere di produrre solo auto che raggiungono i 130kmh, e che raggiungano tale velocità solo in autostrada, con tutta l'elettronica a oggi disponibile sarebbe fattibilissimo. Le macchine più potenti niente targa, solo circolazione in pista. E' facile no? Così come sarebbe facile smettere di uccidersi per colpa delle religioni. Rendersi conto che siamo tutti uguali e via dicendo.... sembrano tutte soluzioni utopiche ma forse varrebbe la pena provare per cercare di vivere in un mondo migliore... P.S: poi sarei davvero curioso di sapere se tutti quelli che dicono che bisogna andar piano e basta vanno veramente a 10-15 o 20km/h quando vedono quei cartelli con i limiti provvisori o continuano comodamente a 40-50kmh..... anche le biciclette superano i limiti in molti casi, soprattutto giù dalle discese di Bertinoro, se scendi a 50kmh, ovvero il limite, loro ti superano borbottando.....

  • Avatar anonimo di Il giustiziere della notte
    Il giustiziere della notte

    Le postazioni devono essere segnalate, così dice la legge, punto. Per quale motivo una pattuglia deve prendersi il privilegio di non seguire questa legge? Se noi non seguiamo la legge veniamo puniti. Se la postazione è segnalata la gente va piano, è questo lo scopo cioè prevenzione, non lasciare che la gente vada forte e poi fargli la multa.

  • Avatar anonimo di materazzi
    materazzi

    Che senso ha segnalare in precedenza un eventuale rilevamento di velocità?,....certo la legge lo impone ma tutto questo ha dell'assurdo,....... la polizia municipale esca dagli uffici e si faccia vedere più spesso per strada, incrociare una pattuglia è quasi un miraggio...sembrano dissolti, ...missing, ...più controlli,più severità e più certezza della pena, questo vogliamo,......soltanto questo.

  • Avatar anonimo di 2Kg
    2Kg

    Purtroppo il mio lavoro mi porta ad essere costantemente in giro in auto e posso affermare che da oltre 1 anno non ricordo aver visto una postazione autovelox fissa o mobile senza il cartello che ne segnalasse la presenza. Il fatto è che c'è troppa gente che andando veloce, con il telefono in mano, o lo sguardo fisso sul navigatore, non si accorge di nulla e così paga le multe; ed io sono contento perchè se il comune ha bisogno di soldi (per i minori trasferimenti statali) è meglio che questi soldi vengano presi da chi non rispetta le regole, piuttosto che da un aumento indiscriminato delle tasse comunali, che toccano tutti.

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    ma che segnalate...si deve andare piano basta con ste storie!

  • Avatar anonimo di Il giustiziere della notte
    Il giustiziere della notte

    Ok va bene scriverlo sul giornale, ma bisogna anche che le postazioni siano presegnalate dall'apposito cartello previsto dalla legge: ieri c'era la polizia col telelaser a carpena e non mi è parso di vedere nessun cartello!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -