Forlì-Cesena, il programma del secondo giorno della Settimana del Buon Vivere

Forlì-Cesena, il programma del secondo giorno della Settimana del Buon Vivere

FORLI' - Martedì 5 ottobre seconda giornata di appuntamenti in tutta la provincia per la Settimana del Buon Vivere, la rassegna di eventi dedicata al benessere, alla salute e allo sviluppo promossa da Legacoop Forlì-Cesena, LILT e IRST in partnership con numerose istituzioni pubbliche e private. In programma eventi aperti al pubblico e a ingresso gratuito su risparmio idrico, prevenzione per gli universitari, incontri con luminari della medicina e un interessante dibattito sull'evidence based design. Per informazioni e programma completo: www.settimanadelbuonvivere.it.

 

Il primo appuntamento della giornata è rivolto agli studenti delle facoltà universitarie con l'inaugurazione del progetto "Educazione primaria alla Salute" con inizio alle 9,30 alla sala Gandolfi di Palazzo Mangelli, a Forlì. Parteciperanno i presidi dei due poli universitari di Forlì e Cesena, Paolo Zurla e Giuseppe Placucci, la presidente di LILT provinciale Nadia Masini, il presidente di Serinar Giordano Conti, l'oncologo Fabio Falcini e la nutrizionista Alessandra Bordoni.

 

Alle 10,30 nel palazzo municipale di Savignano sul Rubicone Romagna Acque e Hera presentano le loro iniziative per educare al risparmio e alla valorizzazione dell'acqua. Nel corso dell'iniziativa sarà proiettato il video "L'acqua, l'oro blu" realizzato dagli alunni dell'Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone, a cura del regista Alessio Fattori.

 

Al Centro culturale San Biagio di Cesena alle 15, 30 si terrà il convegno "Le città del buon vivere - L'evidence based design", che pone al centro le nuove frontiere costruttive dell'architettura alla ricerca di un equilibrio tra ambiente e funzionalità. L'incontro metterà a confronto urbanisti, autorità e esperti di design come Pierluigi Cervellati dell'Università di Venezia, Aldo Colonnetti dello IED, Renato Troncon dell'Università di Trento, Michael Mehaffy della Sustasis Foundation di Portland, l'architetto Giordano Conti e il Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi.

 

Alle 17,30 l'ematologo Franco Mandelli, presidente nazionale di AIL (Associazione Italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma) sarà alla libreria Mega Forlì di corso della Repubblica per firmare copie del suo libro "Ho sognato un mondo senza cancro". Mandelli, insieme a un altro eminente protagonista della lotta ai tumori quale Sante Tura, fondatore dell'istituto di ematologia Seragnoli di Bologna, sarà protagonista anche dell'evento serale "Malattie del sangue e ricerca scientifica: successi e speranze" che si terrà alle 20,30 presso la sala Zambelli della Camera di Commercio a cura dell'AIL provinciale.

 

I partner della Settimana del Buon Vivere. La Settimana del Buon Vivere è promossa da Legacoop Forlì-Cesena, IRST e LILT in collaborazione con AGCI, Confapi, CNA, Confesercenti, Confindustria, CIA, CAM e Federimpresa. L'iniziativa è patrocinata da Ministero della Salute e Ministero delle Politiche Agricole, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Forlì-Cesena, Comune di Forlì, Comune di Cesena, AUSL di Forlì e Cesena, Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Università di Bologna, Romagna Acque, Segretariato Sociale RAI e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Gli sponsor sono Takeda Italia, Apofruit, Coop Adriatica, Cear, Conscoop, CEIF, Conad, Formula Servizi, Unipol, Unisalute, Idrotermica e Insieme Salute Romagna. I partner tecnico-scientifici: AICCON, AIL, AUSL Forlì e Cesena, Macfrut, Il Pensiero Scientifico Editore, Alimos, Innovacoop, Noventia Pharma, Sedicicorto, Sapim e Sunset.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -