Forlì-Cesena, imprese: Cna punta sull'innovazione, accordo con Istec-Cnr

Forlì-Cesena, imprese: Cna punta sull'innovazione, accordo con Istec-Cnr

Forlì-Cesena, imprese: Cna punta sull'innovazione, accordo con Istec-Cnr

FORLI' -  Si parla spesso di innovazione come strategia per uscire dalla crisi, ma a tutto questo parlare purtroppo non si accompagnano sempre realizzazioni effettive. Un'azione molto concreta in questo senso è quella che ha messo in campo CNA Forlì-Cesena, grazie alla convenzione che ha siglato con l'Istituto di Scienza e Tecnologia dei Materiali Ceramici (ISTEC), centro di  ricerca d'eccellenza del CNR, che ha sede a Faenza ma è conosciuto in ambito internazionale.

 

L'ISTEC opera nel settore dei materiali ceramici avanzati, dove sviluppa attività di ricerca trasversale a diversi settori produttivi. Si occupa anche di trasferimento tecnologico e di formazione, curando il rapporto fra ricerca, territorio e sistema produttivo.

 

CNA è impegnata già da diversi anni, soprattutto attraverso CNA Industria, a promuovere pratiche di innovazione presso le sue imprese associate. "Si tratta di un'azione per noi cruciale - ha spiegato il direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano - dal momento che le piccole medie imprese non possono sostenere al loro interno, date le proprie dimensioni, un'attività di ricerca e sviluppo. Per questo è strategica l'azione della nostra Associazione nel metterle in relazione con l'Università e gli Istituti di ricerca. Nel corso soprattutto degli ultimi cinque anni, quindi, ci siamo dotati di strumenti e strutture per sostenere in modo efficace i processi di innovazione delle imprese".

 

L'azione di CNA in questo campo si svolge soprattutto attraverso l'attività di CNA Industria, la struttura che raccoglie circa 500 imprese della nostra provincia. Come ha spiegato Danila Padovani, "CNA Industria opera essenzialmente attraverso due canali: da un lato favorisce l'accesso ai bandi di finanziamento per la ricerca per le proprie imprese e dall'altro promuove lo scambio con gli enti di ricerca, in modo da trasformare la conoscenza e gli sviluppi tecnologici in prodotti e processi commerciali. Per quanto riguarda, in particolare, questa convenzione abbiamo in programma un calendario di visite guidate ai laboratori dell'ISTEC per le nostre aziende, che siamo certi si riveleranno di grande interesse".

 

La presentazione è proseguita con l'intervento di Alida Bellosi,  Direttore dell'ISTEC, che ha spiegato: "la ricerca che svolgiamo ha senso solo se si trovano le modalità per trasformare la conoscenza in mercato, quindi dobbiamo trovare gli agganci per trovare le applicazioni nel mondo industriale. In questo senso è per noi strategica la collaborazione con CNA, in particolare in un momento in cui i fondi governativi sono sempre più ridotti: basti pensare che oggi riceviamo dal governo un terzo di quello che ricevevamo tre anni fa!"

 

La dott. Bellosi ha sottolineato come, tra gli argomenti di primario interesse per la piccola e media industria, ci siano quelli relativi ai materiali speciali e alle loro applicazioni, ad esempio, nel campo dell'energia, dell'ambiente, della salute e delle biotecnologie, oltre che del benessere dell'uomo nel suo complesso. È in questo contesto che nasce la convenzione tra CNA e ISTEC-CNR. Carmen Galassi, ricercatrice dell'ISTEC, ha raccontato in conclusione come la collaborazione tra ISTEC e CNA si sia già consolidata negli anni, grazie alla promozione delle attività di ISTEC presso le aziende e la partecipazione a progetti comuni. "I materiali sono il collo di bottiglia per il 70% delle tecnologie - ha spiegato Galassi - lo scoglio dove va a sbattere l'innovazione... quindi c'è gran lavoro da fare e importanti margini di crescita. Per questo, però, serve una collaborazione molto stretta con le imprese".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -