Forlì-Cesena, in arrivo il codice etico contro la concorrenza sleale cinese

Forlì-Cesena, in arrivo il codice etico contro la concorrenza sleale cinese

Forlì-Cesena, in arrivo il codice etico contro la concorrenza sleale cinese

FORLI' - Rendere le aziende italiane committenti responsabili del mancato rispetto delle norme sul lavoro e sulla sicurezza da parte delle loro subfornitrici cinesi. Quello che e' stato il 'grimaldello' delle inchieste della Procura della Repubblica di Forli' per tentare di scardinare la concorrenza  sleale delle imprese artigiane cinesi nel settore del mobile imbottito forlivese, diventera' anche la base di un codice etico che l'11 marzo sara' sottoscritto alla Prefettura di Forli'-Cesena.

 

Diversi i firmatari, tra cui Confindustria, che rappresenta molte delle imprese che negli ultimi anni si sono avvalse di piu' della subfornitura dei laboratori tessili gestiti dai cinesi, in cui e' dilagato il lavoro nero. In sostanza, col codice etico, le imprese che lo accetteranno su base volontaria si impegneranno affinche' il loro fornitore si faccia carico di rispettare scrupolosamente le norme in materia di lavoro.

 

Intanto, giovedì in prefettura sono stati siglati altre due intese preliminari al codice etico: la prima estende a 14 Comuni (tra cui Forli' e Cesena) il 'modus operandi' gia' attivo nell'area del Rubicone per il settore calzaturiero, con controlli interforze, formati non solo da forze dell'ordine, ma anche da ispettori di Inps, Inail e Ausl. Veri e propri 'team' che controllano le imprese a rischio da cima a fondo.

 

"Ma accanto alla repressione anche il sostegno", rileva il prefetto di Forli'-Cesena Angelo Trovato, presentando la seconda intesa sottoscritta oggi: "Aiutare imprenditori e lavoratori, metterli a conoscenza dei loro diritti e doveri", continua Trovato. Gli obiettivi della seconda intesa riguardano la formazione professionale, la certificazione di responsabilita' sociale, oltre che la conoscenza delle norme sui principi di concorrenza, legalita', lealta' e sicurezza sul lavoro.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di elenaC
    elenaC

    Bhè,è già un piccolo passettino in avanti,ottenuto dopo un lungo travaglio e,per fortuna,qualcuno ha ammesso che il problema a Forlì esiste.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Abbastanza inutile e tardivo. Ma meglio accendere una candela che maledire l'oscurità, non c'è dubbio. E mi raccomando che l'attenzione al fenomeno del lavoro nero non cali !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -