Forlì-Cesena, in cinque anni 1.200 famiglie colpite dalle perdite occulte

Forlì-Cesena, in cinque anni 1.200 famiglie colpite dalle perdite occulte

Forlì-Cesena, in cinque anni 1.200 famiglie colpite dalle perdite occulte

FORLI' - Sono ben 1.200 le perdite occulte di acqua segnalate negli ultimi cinque anni nella provincia di Forlì-Cesena. Per chi ne è colpito è un vero flagello: arrivano bollette di migliaia, se non decine di migliaia di euro. Fino all'anno scorso non esisteva un regolamento, ora ce n'è uno con effetto retroattivo fino al 2005 ed Hera sta provvedendo progressivamente ai rimborsi. I dati provengono ad una risposta data a Luca Bartolini, consigliere regionale Pdl.

 

Sul caso di Mercato Saraceno Hera spiega: "Le comunicazioni inviate dall'azienda ai clienti dipendono esclusivamente dai tempi di verifica di ogni singola situazione contabile e non certamente da eventi esterni".

 

Nel caso specifico dei rimborsi delle cosiddette 'perdite occulte' (cioè le dispersioni di acqua a valle del contatore, che sono sotto la responsabilità del cliente) l'Assemblea dell'Agenzia d'Ambito, composta dai Sindaci della Provincia, il 21 luglio 2008 ha deliberato un regolamento per i casi di fughe acqua in reti di proprietà privata, che prevede la gestione dei rimborsi con effetto retroattivo dal 1° gennaio 2005.

 

La modalità di calcolo del valore rimborsabile è definita in tale regolamento ed è applicabile per perdite superiori al triplo dei consumi storici. Hera già dagli ultimi mesi del 2008 è impegnata a definire tutte le situazioni pregresse. In particolare i casi di fuga occulta segnalati su tutto il territorio provinciale dal 1° gennaio 2005 ad oggi sono circa 1.200, di cui 46 nel territorio di Mercato Saraceno.

 

Infine il commento di Hera: "Per tutte le situazioni, una volta eseguite verifiche e conteggi, provvediamo a segnalare l'importo che verrà rimborsato o la mancanza di diritto allo  stesso, secondo il regolamento di cui si è detto. Hera è in grado di dimostrare che le lettere inviate sono, sul territorio di competenza, equamente ripartite fra tutti i mesi, sia prima che dopo le elezioni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -