Forlì-Cesena: infortuni sul lavoro diminuiti del 19%, ma restano 8mila l'anno

Forlì-Cesena: infortuni sul lavoro diminuiti del 19%, ma restano 8mila l'anno

Forlì-Cesena: infortuni sul lavoro diminuiti del 19%, ma restano 8mila l'anno

Calano gli infortuni sul lavoro, diminuiti del 19% fra 2002 e 2007, ma non l'attenzione su queste tematiche. Lunedì, dalle ore 8.45 alle 13, la sala Zambelli della Camera di Commercio (Forlì, piazza Saffi n. 36) ospiterà il convegno "Sicurezza sul lavoro: le modifiche al Decreto Legislativo 81/08", organizzato dall'U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ausl di Forlì con la collaborazione della Direzione Regionale e della Sede Provinciale dell'Inail. 

 

Fra 2002 e 2007 gli infortuni indennizzati dall'Inail di Forlì-Cesena sono scesi da 10.404 a 8.487 (-19%), una diminuzione ancor più evidente se si considera l'indice di incidenza, ovvero gli infortuni in rapporto al numero di addetti: nel settore metalmeccanico il calo è del 31%, nell'edile del 21%. Gli infortuni con esiti permanenti sono passati dai 443 del 2002 ai 425 del 2007, mentre i mortali nel 2008 sono stati 9 contro i 13 del 2007.   

 

Alla luce di tali dati, il convegno si propone di fornire alle aziende e a tutti coloro che si occupano di sicurezza sul lavoro indicazioni sulla corretta interpretazione delle numerose correzione e modifiche al D.Lgs 81/08, entrate in vigore il 20 agosto scorso. L'obiettivo principale è facilitarne l'applicazione così da raggiungere i massimi livelli di sicurezza ovunque, in particolare nelle piccole e medie imprese. Riguardo queste ultime, da una parte verrà sottolineato il ruolo di promozione e assistenza dell'Inail, che fornisce alle aziende collaboranti la possibilità di accedere a finanziamenti e a sconti sui premi assicurativi, dall'altra si parlerà di formazione per la sicurezza e delle novità che riguardano l'agricoltura.  

 

Sempre per favorire le piccole e medie imprese, verrà illustrato il Sistema semplificato di Gestione della Sicurezza sul Lavoro, elaborato e sperimentato con successo dall'U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell'Ausl Forlì con la collaborazione della Direzione Regionale dell'Inail. Si tratta di un insieme semplice, ma completo, di indicazioni pratiche su come organizzare la sicurezza in azienda, che sta suscitando interesse anche a livello nazionale. E' ormai accertato, infatti, che gran parte degli infortuni sul lavoro si verifica per carenze di tipo organizzativo quali mancata definizione dei ruoli e delle responsabilità, assenza di procedure, mancata informazione e formazione.

 

Il Convegno si colloca nell'ambito della Campagna Europea "Ambienti di lavoro sani e sicuri", all'interno della quale l'U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell'Ausl di Forlì ha già organizzato, nella terza settimana di ottobre, settimana europea della sicurezza sul lavoro, un seminario di aggiornamento per Medici Competenti aziendali ed una campagna di vigilanza intensiva in edilizia,con ispezioni in 27 cantieri, che hanno coinvolto 41 imprese e 20 lavoratori autonomi. In 18 cantieri sono state riscontrate violazioni delle norme sulla sicurezza del lavoro ed elevate ammende per un totale di 39.900 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -