Forlì-Cesena, l'assessore Baravelli preoccupata per i tagli alla scuola

Forlì-Cesena, l'assessore Baravelli preoccupata per i tagli alla scuola

Forlì-Cesena, l'assessore Baravelli preoccupata per i tagli alla scuola

FORLI' - Su sollecitazione delle consigliere del PD Virginia Severi, Veronica Gamberini e Gessica Allegni, che hanno presentato a riguardo un'interrogazione sulla situazione delle scuole superiori in provincia di Forlì-Cesena alla luce dei tagli imposti dei provvedimenti del ministro Gelmini, ha fatto il punto della situazione l'assessore provinciale alla Scuola Bruna Baravelli: "E' di 16.361 l'ultimo dato disponibile delle iscrizioni nelle superiori, aggiornato ad oggi".

 

"A luglio abbiamo visto un boom dei licei, un calo degli istituti professionali ed uno stallo degli istituti tecnici. Perché i professionali sono i più bistrattati? Prima di tutto perché è stata tolta la qualifica triennale, ed un peccato perché quella dei professionali è una preparazione veramente importante per entrare nel mondo del lavoro".

 

Aggiunge poi Baravelli: "Sono state tagliate le ore di laboratorio, è stato ridotto l'orario di lezione degli studenti: in particolare sono state eliminate 4 ore settimanali ai tecnici, 4 ore ai professionali, 3 ore circa ai licei. Questo vuol dire che i ragazzi di tecnici e professionali hanno ogni anno 132 ore in meno di lezione nelle scuole, ed è gravissimo perché nessun Paese decurta l'orario di lezione. Infine stiamo lottando contro il ministero perché all'Itaer sta tagliando i finanziamenti per i corsi di volo. Quello di Forlì è l'unico istituto statale che li fa in Italia, è un eccellenza". Infine, dall'assessore arriva un appello sulla sicurezza: "La sicurezza è anche in classe, come si fa a garantirla con 31-32 studenti presenti?".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Ah sì? e quale sarebbe il motto di questo simpatico cast tutto rosa del pd ? Più ETERNIT , meno tagli nelle scuole?!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -