Forlì-Cesena, la Provincia a Bartolini (PdL): "Siamo tra i primi per energie alternative"

Forlì-Cesena, la Provincia a Bartolini (PdL): "Siamo tra i primi per energie alternative"

Luca Bartolini-3

FORLI' - "Luca Bartolini confonde le pere con le mele, scambiando i fondi del Piano energetico con gli stanziamenti destinati alla parte pubblica per le Aree produttive ecologicamente attrezzate (Apea). Sono i dati a dimostrare che non siamo il fanalino di coda in regione, e respingo con forza al mittente questo attacco politico gratuito". E' la risposta del Vice-presidente della Provincia Guglielmo Russo dopo che Bartolini ha lamentato l'ultima posizione di Forlì-Cesena negli stanziamenti per il Piano energetico regionale.

 

"La Provincia sta operando correttamente ed efficacemente sul fronte delle energie pulite, mentre Bartolini non perde occasione per denigrare il territorio".

 

Su questi stanziamenti interviene l'assessore alla Qualificazione ambientale e alle Politiche energetiche Luciana Garbuglia: "Invito il Consigliere Bartolini a informarsi meglio, in quanto i fondi assegnati a questa Provincia lo scorso mese, per il bando regionale per le energie pulite destinato agli enti locali, ammontano a 2.662.000 euro, ben di più rispetto alle altre province vicine come Ravenna (1.421.000 euro), Rimini (1.704.000 euro) e Ferrara (1.738.000 euro)".

 

Prosegue da parte sua il Vice-presidente Guglielmo Russo: "Le cifre citate da Bartolini, invece, non sono risorse che vanno alle imprese, ma fondi per gli investimenti pubblici per le Aree produttive ecologicamente attrezzate, coerenti con la programmazione territoriale concertata coi Comuni e in linea con le esigenze nel territorio. Non ha quindi senso metterle in classifica. In particolare si tratta di fondi strutturali per tre aree Apea programmate nei comuni di Forlì, Cesena e Gambettola. Invece, per quanto riguarda i fondi strutturali dell'Asse 3 POR-FESR destinati alle imprese, nel campo delle energie, siamo secondi nella classifica regionale, posizionandoci, in una regione decisamente virtuosa, ai primi posti con capacità progettuale di tutto rispetto, con ben 1.800.000 euro di contributi e con 21 progetti finanziati su 133 presentati in tutta la regione, quasi il 16% del complessivo regionale".

 

Ed infine Russo: "Infine la concertazione sui fondi strutturali effettuata dalla Regione con ogni territorio provinciale, riportata anche nel Documento unico di programmazione (DUP) riguarda numerosi ambiti strategici e l'eventuale analisi va effettuata globalmente, anche ad esempio sull'Asse 1 dei tecnopoli e l'Asse 4 che interessa il turismo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -