Forlì-Cesena, la terra continua a tremare: decine di scosse strumentali

Forlì-Cesena, la terra continua a tremare: decine di scosse strumentali

Forlì-Cesena, la terra continua a tremare: decine di scosse strumentali

FORLI' - Gli abitanti della Valle del Savio e del Bidente sembrano ormai aver fatto l'abitudine allo sciame sismico dell'ultimo periodo. Lunedì i sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato dalle 6 una decina di scosse strumentali, solo una di magnitudo 2.1 Richter alle 10.59. L'epicentro è stato localizzato a 4.2 chilometri di profondità, nella zona di Bagno di Romagna e Verghereto. Non si segnalano danni nei comuni della zona.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio la terra ha tremato alle 13.28 (magnitudo 2.8 ad una profondità di 8.3 chilometri), alle 14.32 (magnitudo 2.2 ad una profondità di 9.3), alle 17.38 e alle 18.43 (magnitudo 2, ad una profondità rispettivamente di 9 e 9.2 chilometri). Il sindaco di Bagno, Lorenzo Spignoli, e il vice presidente della provincia, Guglielmo Russo, stanno pensando ad un incontro con il Prefetto, Angelo Trovato, e esperti di terremoto per rispondere alle domande dei cittadini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -