Forlì-Cesena, Lega Nord: "La critica letteraria in consiglio provinciale? Allora interroghiamo su Leopardi"

Forlì-Cesena, Lega Nord: "La critica letteraria in consiglio provinciale? Allora interroghiamo su Leopardi"

Gian Luca Zanoni, capogruppo di Lega Nord in consiglio provinciale

"Se il Gruppo Consiliare del PD, per gusto di sterile provocazione, crede di poter far perdere tempo alla Giunta Provinciale con questioni di poesia occorre informare i cittadini che questa grottesca strategia politica serve solamente ad allontanare il dibattito dai reali problemi del territorio."  Questa la posizione del Gruppo Provinciale Lega Nord in reazione all'interrogazione presentata alla Giunta dal Gruppo PD per esprimere un parere sul testo poetico di Hamza Piccardo, discusso intellettuale italiano convertito all'Islam e membro dell'UCOII, spesso al centro di polemiche per dichiarazioni ritenute vicine all'estremismo islamico. 

 

"Una interrogazione presentata in maniera decontestualizzata da qualsiasi riferimento con l'attualità politica o le problematiche del territorio", sostiene il Carroccio.

 

"Secondo noi la Giunta dovrebbe rifiutarsi di rispondere a una interrogazione che richiede semplicemente di interpretare un testo letterario - afferma il gruppo guidato dall'ex candidato alla presidenza della Provincia, Gian Luca Zanoni -. Questa vicenda esprime comunque una bassissima stima dell'istituzione provinciale. Se la Giunta terrà in considerazione questo punto all'ordine del giorno creerà un imprudente precedente autorizzando qualsiasi gruppo consigliare a richiedere pareri del genere. Noi in particolare, se il PD otterrà una risposta, saremmo interessati a sapere se la Giunta ritiene che l' "Infinito" di Leopardi favorisca o no la depressione nei giovan"i.

 

"Se la critica letteraria è materia da Consiglio Provinciale, pretenderemo una risposta anche su questo - è la provocazione del Carroccio -. In ogni caso se si parlerà del signor Piccardo usciremo dall'aula perché non abbiamo intenzione di perdere tempo in inutili strumentalizzazioni politiche che ritardano le risposte concrete sulla politica locale."      

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di Amadei
    Amadei

    Pinhead, i consiglieri Provinciali non sono dipendenti della Provincia, sono stati eletti: e se hanno avuto un sacco di voti è sacrosanto che parlino. Non credo neppure ce l'abbiano con Leopardi...è OVVIO che è tutta una provocazione...riuscita in pieno visto i commenti...sarà per quello che la Lega Nord aumenta i consensi. Secondo me gli operai in cassa integrazone, gli artigiani in crisi e i pensionati hanno meno tempo per badare a Piccardo... Non si deve interpretare tutto alla lettera: alla fine il ragionamento della Lega Nord credo sia accattivante e che funzioni.

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    due cose sono infinite, l'universo e la stupidità degli uomini. E sulla prima ho qualche dubbio. A. Einstein

  • Avatar anonimo di ilpassatorscortese
    ilpassatorscortese

    Naturalmente per il leghista Zannoni, il riferimento all'Infinito di Leopardi, era riferito al verbo Leopardare. E il naufragar gli è dolce nel suo mar d'ignoranza! (Dove studiava Zannoni sui Bignamini, la mattina prima di essere interrogato a scuola?).

  • Avatar anonimo di Pinhead
    Pinhead

    Al circo possono fare quello che vogliono, anzi è proprio l'ambiente consono a questa gente che sta a fare un c***o in Provincia: un naso rosso, nel taschino un fiore che spruzza l'acqua, e tutti a ridere.

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    Il presidente leghista della circo 1 ha presentato una proposta di scritta in latino sotto i cartelli di Forlì perchè il latino è cultura, e ci perderemo un "pò" di tempo sopra col dibattito che inevitabilmente finirà sul piano politico, allora in circo la cultura legata all'attualità si può trattare, in provincia no?

  • Avatar anonimo di Pinhead
    Pinhead

    Ma la legge che prevede l'espulsione di chi sta in Italia e non ha un lavoro non si piò applicare anche ai dipendenti della Provincia?

  • Avatar anonimo di Gabrin
    Gabrin

    La lega è il partito degli ignoranti. Anzi fa dell'ignoranza la propria bandiera.

  • Avatar anonimo di Gessica
    Gessica

    Non sbagli matteol. Gessica Allegni Consigliere Provinciale PD

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Mi sbaglio, o e' stato NERVEGNA il primo a voler presentare un'interpellanza regionale su quella poesia? https://www.romagnaoggi.it/cesena/2009/10/13/139171/ Se quanto riportato nell'articolo qui sopra e' corretto, Zanoni dovrebbe rivolgere le sue invettive contro il PdL, che fa perdere tempo alla giunta invece di parlare di cose serie. Nei commenti all'articolo e' anche possibile leggere la poesia, che solo un ignorante che ritiene "deprimente" l'Infinito di Leopardi puo' tacciare di estremismo. Se i rappresentanti della Lega in Provincia sono di questo livello, fuori dall'aula potrebbero anche rimanerci tutti i giorni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -