Forlì-Cesena, lunedì la premiazione di Alberto Zaccheroni in Provincia

Forlì-Cesena, lunedì la premiazione di Alberto Zaccheroni in Provincia

Forlì-Cesena, lunedì la premiazione di Alberto Zaccheroni in Provincia

FORLI' - Il Consiglio Provinciale di Forlì-Cesena premia Alberto Zaccheroni, il commissario tecnico della Nazionale di calcio giapponese, di ritorno dalla vittoria della Coppa d'Asia 2011. Prima della normale seduta del Consiglio, all'allenatore di Cesenatico sarà consegnato un riconoscimento dal Presidente della Provincia Massimo Bulbi e dal Presidente del Consiglio provinciale Daniele Zoffoli, alla presenza di tutti i consiglieri dell'assise che rappresenta il territorio in cui Zaccheroni è nato e vive.

 

La cerimonia si terrà lunedì 28 febbraio alle 14,30, nella sala del Consiglio, presso la residenza provinciale in piazza Morgagni 9.

 

Il riconoscimento ad Alberto Zaccheroni, campione d'Asia 2011, arriva "quale testimone ideale della Provincia di Forlì-Cesena nel mondo, in particolar modo nel continente asiatico, per gli eccellenti risultati sportivi ottenuti". La cerimonia di consegna è aperta al pubblico: sportivi e non sportivi sono quindi invitati a partecipare. Subito dopo - intorno alle 15,15 - inizieranno i lavori del Consiglio provinciale.

 

Alberto Zaccheroni, nato a  Meldola e residente a Cesenatico, ha iniziato la sua carriera di allenatore con le squadre locali, dopo le esperienze con Venezia, Bologna e Cosenza approda in serie A nel 1995 quale allenatore dell'Udinese per passare poi al Milan nel campionato 1998-1999. Lazio, Inter, Torino e Juventus sono i club che ha allenato prima di partire per l'avventura giapponese nell'agosto 2010, vincendo subito la Coppa d'Asia 2011. Nel paese del Sol Levante Zaccheroni è diventato una figura enormemente popolare e amata, nella sua Romagna è ora tornato per il meritato riposo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -