Forlì-Cesena: nuovo regolamento per le case popolari. Manni: "E' un diritto di tutti"

Forlì-Cesena: nuovo regolamento per le case popolari. Manni: "E' un diritto di tutti"

Forlì-Cesena: nuovo regolamento per le case popolari. Manni: "E' un diritto di tutti"

Il nuovo regolamento sulle case popolari, che prevede di dare peso maggiore alla durata della residenza, ha già infuocato gli animi della Lega e gli assessori al welfare del Comune di Forlì e provinciale, si difendono spiegando la decisione. "Si tratta, in questo modo - spiega Loretta Bertozzi - di riequilibrare i punteggi nelle graduatorie, a fronte della grande mobilità dei cittadini". Alberto Manni prosegue: "No alle battaglie fra poveri. La casa è un bisogno primario".

 

La conferenza di coordinamento dei 30 comuni della provincia, ha approvato mercoledì all'Acer, un nuovo regolamento che dà un punteggio maggiore alla residenzialità: 10 punti su 90, a chi ha 18 anni di residenza sul territorio . " Siamo vincolati dalla legge regionale", sottolinea la Bertozzi, a fronte delle critiche di Gianluca Pini, deputato Lega Nord Romagna, che chiedeva 25 punti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Già da mesi lavoriamo al nuovo regolamento - affonda Manni - purtroppo siamo in campagna elettorale e si strumentalizzano i provvedimenti. Quello che serve è un vero programma per le politiche abitative". Ora il regolamento va discusso nei consigli comunali di tutta la provincia: i Comuni di Castrocaro e Dovadola (governati dal centro-destra) hanno già chiarito che non sottoscriveranno il nuovo regolamento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -