Forlì-Cesena, "Paesaggi d'autore" tra Pascoli, Palmezzano e Cagnacci

Forlì-Cesena, "Paesaggi d'autore" tra Pascoli, Palmezzano e Cagnacci

Centinaia di itinerari interregionali e regionali, una banca dati multimediale, un sito internet, una mostra itinerante e diverse pubblicazioni per raccontare l'Emilia-Romagna di Verdi, la Toscana di Dante, la Liguria di De Andrè, la Sardegna di Grazia Deledda, la Sicilia di Pirandello, la Basilicata di Pasolini, la Lombardia di Caravaggio e centinaia di altri grandi personaggi. Sono i "Paesaggi d'autore" raccolti da sette Regioni per valorizzare il proprio patrimonio culturale e proporre un'offerta turistica congiunta di itinerari coordinati e legati a luoghi celebrati da grandi personaggi della letteratura, dell'arte, del cinema e della musica. Diciannove i percorsi di viaggio interregionali, i "Grand Tour", e centinaia quelli proposti nelle singole regioni.

 

Il progetto interregionale "Paesaggi d'Autore" - di cui l'Emilia-Romagna è capofila e che coinvolge Lombardia, Liguria, Toscana, Basilicata, Sicilia e Sardegna - è stato presentato oggi alla stampa a Rimini nell'ambito del "Ttg incontri, fiera internazionale B2B del turismo" dall'assessore regionale al Turismo Maurizio Melucci e dallo scrittore Marcello Fois che ha curato una prima pubblicazione.


"Un'eccezionale prodotto, non solo dal punto di vista culturale ma anche turistico - ha detto l'assessore regionale al Turismo Maurizio Melucci - Un lavoro innovativo, dimostrativo delle potenzialità del nostro paese ed anche la conferma della connessione tra le diverse offerte turistiche. Penso che usciremo da questa crisi economica diversi da come ci siamo entrati - ha continuato Melucci - Molti settori tradizionali saranno profondamente trasformati e credo che l'incentivazione di tutta la filiera turistica possa sostituire ciò che nella nostra economia non ci sarà più. Dunque approfitto di questa occasione per fare una proposta, affinché questo lavoro non venga disperso: facciamo un ulteriore prodotto turistico e come gli americani hanno inventato le "Strade Blu", i percorsi secondari per scoprire cose che altrimenti non sarebbero apprezzate e descritte, facciamo anche noi un percorso interregionale dove arte, cultura, paesaggio, enogastronomia potranno dare dignità a zone che spesso vivono all'ombra dei grandi prodotti turistici".

 

La nuova rete di itinerari ha l'obiettivo di contribuire alla diversificazione e alla destagionalizzazione dell'offerta turistica, alla valorizzazione del patrimonio culturale dei centri minori e di incentivare il turismo culturale di qualità.

 

A Forlì e Cesena le originali mappe delle località traggono spunto dalle emozioni e dalla vita di personaggi come Giovanni Pascoli, Marco Palmezzano, Guido Cagnacci, Marino Moretti, Pellegrino Artusi e tanti altri. Tra le proposte, ad esempio, l'itinerario legato a Giovanni Pascoli parte da San Mauro, dove il poeta nacque, e si snoda tra i diversi luoghi della Romagna che tanto lo ispirarono.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -