Forlì-Cesena, piano anti-crisi della Camera di commercio

Forlì-Cesena, piano anti-crisi della Camera di commercio

Tiziano Alessandrini, presidente della Camera di commercio di Forlì-Cesena-3

Gommone di salvataggio, almeno momenteo, per l'economia della provincia di Forlì-Cesena. E' quello gettato nel mare della crisi dalla Camera di commercio, che di fronte alle difficoltà del sistema produttivo locale mette in campo 3,6 milioni di euro per interventi promozionali soprattutto rivolti al sostegno al credito e agli investimenti per favorire l'apertura delle imprese verso l'estero. Il presidente Tiziano Alessandrini: "Serve un lavoro di squadra per superare la crisi".

 

In stretto contatto con le Associazioni di categoria, in un'ottica di programmazione e progettazione delle iniziative secondo una logica di "sistema", pensando, oltreché all'efficacia degli interventi, anche all'ottimizzazione delle risorse, la Camera ha destinato 3.600.000 euro per la promozione e lo sviluppo del territorio, quasi il 30% dei proventi dell'Ente.

 

"Dobbiamo far fronte all'emergenza - dichiara Tiziano Alessandrini, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena - infatti le recenti vicende che hanno interessato i mercati finanziari internazionali generando un rallentamento economico e tensioni sul credito anche nella nostra provincia, hanno spinto la Camera ad attivare un intervento straordinario di 500.000 euro a sostegno della liquidità a breve termine".

 

Soldi che permetteranno ai consorzi di garanzia sul credito "di prestare garanzie aggiuntive in favore delle imprese, su finanziamenti entro i 24 mesi, per dare un sostegno concreto al sistema imprenditoriale locale, in affanno rispetto alla gestione ordinaria".

 

Accanto a ciò spiega ancora Alessandrini, "si aggiunge un significativo incremento della somma stanziata nel Preventivo 2009 dell'Ente, in favore dell'accesso al credito che passa da 700.000 euro del 2008 al milione di euro del 2009. Tale importo sarà impiegato dai Confidi, nella forma di contributo in conto interessi e incremento del Fondo rischi, per sostenere investimenti di natura innovativa, produttiva e organizzativa delle imprese e per il consolidamento del debito".


"Sottolineo inoltre che sono state confermate le risorse per favorire l'"apertura" delle aziende nei confronti del mercato globale attraverso processi di internazionalizzazione - fa notare il presidente dell'ente camerale -, destinate all'offerta di servizi - di informazione, formazione, assistenza e consulenza - e alla realizzazione di progetti integrati per filiera o per settore, nonché allo sviluppo della funzione di marketing internazionale in azienda. A ciò si aggiungono anche i contributi finalizzati alla partecipazione delle imprese a fiere e mostre all'estero e alla realizzazione di programmi di penetrazione commerciale e/o cooperazione industriale in forma aggregata sui mercati internazionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sei sono le tipologie di intervento: Azioni ed interventi per lo sviluppo del territorio, delle infrastrutture e dell'economia (17,5%), Azioni e interventi per l'accesso al credito delle imprese (27,78%); Azioni e interventi per l'internazionalizzazione delle imprese (22,75%); Azioni e interventi per innovazione, ricerca, università e scuola, informazione economica, statistica e sociale (6,78%); Interventi per la valorizzazione delle eccellenze del territorio, delle filiere agroindustriali, della formazione, della finanza d'impresa, dell'imprenditoria femminile e giovanile e della regolazione del mercato (7,4%); Contributi all'azienda speciale Cise per: innovazione per le imprese e per la pubblica amministrazione, crescita qualitativa e sviluppo sostenibile, servizi per il sistema camerale (18,05%).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -