Forlì-Cesena: Provincia, la crisi si fa sentire. "Ma continuiamo a investire"

Forlì-Cesena: Provincia, la crisi si fa sentire. "Ma continuiamo a investire"

Luigi Sansavini e il presidente Massimo Bulbi

FORLI' - Bilancio di ‘commiato' quello 2009 della Provincia di Forlì-Cesena: a conclusione del suo primo mandato, il presidente dell'ente, Massimo Bulbi, presenta alla stampa la manovra provinciale 2009, profondamente condizionata dalla difficile congiuntura economica. "Il territorio ci chiede più che in passato uno sforzo - afferma Bulbi - per questo abbiamo deciso di continuare a investire". A fronte di 47 milioni di euro di entrate gli investimenti ammontano a 70 milioni.

 

> GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Investimenti che per la Provincia significano soprattutto strade e scuole, anche se sempre di più in questi mesi e in questi anni l'ente guidato da Massimo Bulbi è diventato un punto di riferimento anche per altro. "Abbiamo costituito qualche anno fa un ufficio per le crisi aziendali - spiega il presidente - oggi è uno dei punti della nostra amministrazione più utilizzati; ciò da una parte ci fa piacere perché significa che l'obiettivo di inizio legislatura di aprirci al territorio è stato centrato, ma dall'altro testimonia tutte le difficoltà in cui versa il territorio".

 

Per far capire il livello di attenzione che la Provincia intende mantenere sul fronte degli investimenti, Bulbi usa un esempio lampante: "Nel bilancio dello stato per il 2009 sono presenti entrate per 504 miliardi di euro ed investimenti per meno di 56 miliardi; in quello del nostro ente, entrate per meno di 47 milioni e investimenti per oltre 70 milioni di euro, con un attestato per il 2007 di oltre 67 milioni di euro che dimostra la veridicità e l'efficienza degli investimenti programmati".

 

Insomma, esemplifica Bulbi, "il governo trasforma in investimenti 1 euro ogni 10 che incassa, mentre la nostra Provincia investe 1,5 euro ogni euro d'entrata". Tuttavia la crisi economica ha "gravissime conseguenze sulle nostre risorse finanziarie". Dunque la prudenza è d'obbligo, anche perché le voci d'entrata delle Province sono legate ad imposte che derivano dal mercato dell'auto (ad esempio una quota delle Rca oppure delle registrazioni al Pra).

 

Per questo l'assessore al Bilancio, Luigi Sansavini, ha tenuto la barra del bilancio sugli stessi livelli del 2003. "Abbiamo realizzato un bilancio che vuole mantenere alto il livello degli investimenti - spiega - e nello stesso tempo garantire quella flessibilità necessaria per eventuali interventi d'emergenza che dovessero essere richiesti dalle difficoltà prodotte dalla crisi".

 

Per Sansavini, al secondo mandato da assessore al Bilancio, è l'ultima ‘manovra' provinciale. "Per me questo è l'ultimo bilancio - dichiara - e chiudo questi dieci anni con l'orgoglio di aver sempre contribuito ad alimentare una politica che in Provincia si è sempre caratterizzata per un altissimo livello di investimenti. Gli impegni assunti sono stati mantenuti, compreso quello che ci eravamo assunti in campagna elettorale di non re-introdurre la tassa sui passi carrai".

 

A sei mesi alle elezioni amministrative, che riguarderanno anche il rinnovo del presidente e del consiglio provinciale, "avremmo anche potuto fare un bilancio ‘elettorale' - fa notare Bulbi - ma sarebbe stato uno schiaffo al territorio". Anche perché, superato l'ostacolo delle primarie (che per la Provincia non si sono svolte visto che nessuno ha avuto la forza di candidarsi) la strada verso la conferma per Bulbi sembra più in discesa di prima.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Di Maio


Commenti (2)

  • Avatar anonimo di sesepo
    sesepo

    se investe il 50% in più di quanto incassa quanti debiti fa? chi li paga? per quanti anni i cittadini dovranno pagare i suoi debiti con relativi interessi? una bella ipoteca sul nostro futuro? un bambino di oggi quando sarà un uomo troverà da pagare i conti di Bulbi?

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Vorrei sapere su quanta parte dei 70mln di euro incidano gli stipendi e consulenze...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -