Forlì-Cesena, responsabilità sociale: premiate 16 aziende

Forlì-Cesena, responsabilità sociale: premiate 16 aziende

L'eccellenza aziendale passa anche dalla responsabilità sociale e dalla capacità dell'impresa di inserirsi nel tessuto del territorio che la ospita. Si è tenuta questa mattina, sabato 5 marzo, la cerimonia di premiazione delle aziende che si sono distinte per il considerevole impegno sociale nell'ambito del progetto "Incipit", il cui scopo è quello di promuovere le azioni di inclusione e di reinserimento lavorativo di persone svantaggiate o in difficoltà.

 

Il progetto, finanziato dal ‘Fondo sociale europeo' e gestito da cinque enti di formazione del territorio (Techne, quale ente capofila, con Enaip, Cnos-Fap, Engim e Irecoop), in particolare prevede azioni in favore di persone in difficoltà, quali quelle affette da disturbi mentali, detenuti ed ex-detenuti, nuove povertà, tossicodipendenti, disabili non rientranti nei benefici previsti dalla Legge 68/99. Diversi gli strumenti utilizzati, tra cui il tirocinio formativo, le azioni di orientamento e i laboratori professionalizzanti dentro e fuori dal carcere di Forlì.

 

Questa mattina, alla presenza di Denis Merloni, assessore al Lavoro e alla formazione della Provincia di Forlì-Cesena, e di Lia Benvenuti di Techne, in rappresentanza degli enti di formazione gestori delle attività, è stato espresso il ringraziamento pubblico dell'Amministrazione Provinciale.

 

Nel corso della cerimonia, è stato consegnato, a ciascuna delle 16 imprese che hanno aderito al progetto, un attestato di merito, a testimonianza della sensibilità e dell'impegno sociale che hanno permesso di ottenere, in questi anni, risultati efficaci e significativi in termini occupazionali a favore delle persone in difficoltà. Nello specifico, le imprese premiate hanno offerto contratti di assunzione a utenze svantaggiate o destinato commesse ai fini di assunzioni mirate. Nel progetto sono stati coinvolti 168 soggetti su tutto il territorio provinciale. I tirocini sono stati 120, attuati per 94 persone, di cui alla fine 27 hanno visto l'assunzione.

 

Commenta l'assessore Denis Merloni: "Gli importanti interventi di inserimento lavorativo, realizzati nell'ambito del progetto, hanno dimostrato che le imprese del nostro territorio possono crescere e svilupparsi adottando un comportamento sociale responsabile utile alla società e in grado di aiutare le persone a ritrovare una propria identità sociale e lavorativa".

 

Le imprese premiate sono: CAD soc. coop. Onlus; Esopo Di Pietro Frigo e c. snc; Campomaggi & Caterina Lucchi srl; Gobbi Frutta srl; Co.For.Pol Coop. Soc. Onlus; Hera S.p.A.; Coop. Il Cigno; Mareco Luce srl; Coop. Sociale Gulliver; Pragmagest; Coop. Soc. San Giuseppe; Vitroplant Italia srl; Consorzio Ecolight; Vossloh-Schwabe Italia SpA; Disarlo Massimiliano Impresa Edile; 3f Italia di Bambi Fabrizio & C. sas.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -