Forlì-Cesena: sciopero Hera, garantiti comunque i servizi essenziali

Forlì-Cesena: sciopero Hera, garantiti comunque i servizi essenziali

Venerdì 14 novembre i servizi di Hera Forlì-Cesena non saranno pienamente operativi, in concomitanza con lo sciopero nazionale indetto dall'organizzazione sindacale CGIL (FILCEM-Federgasacqua e FP - Federambiente).

 

In particolare, Hera desidera renderà noto che gli sportelli clienti delle sedi Hera di Forlì (via Balzella, 24), Cesena (via A. Spinelli, 60), Cesenatico (P.za Ugo Bassi n. 1 - stazione ferroviaria di Cesenatico c/o ATR) e Savignano sul Rubicone (c/o URP del Comune di Savignano- piazza Borghesi n. 9) resteranno chiusi al pubblico.

 

Verranno comunque garantiti i servizi essenziali, conformemente a quanto contemplato dalle normative vigenti in materia, comprese le attività di pronto intervento acqua, gas e ambiente: rimane infatti sempre operativo il numero verde per le emergenze 800.019.361 (attivo 24 ore al giorno, sette giorni su sette), al quale rivolgersi in caso di emergenza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Restano inoltre a disposizione dei cittadini, per informazioni dettagliate e specifiche, sia gli sportelli clienti sia il call center (800.999500, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle18 e il sabato dalle 8 alle 13).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -