Forlì-Cesena, si torna a parlare di fermo dei trasporti

Forlì-Cesena, si torna a parlare di fermo dei trasporti

Forlì-Cesena, si torna a parlare di fermo dei trasporti

FORLI' - Si ritorna a parlare di fermo dei trasporti. Il termine previsto dall'accordo sottoscritto con il Governo il 1° dicembre 2009, é stato superato senza risultati apprezzabili. Unatras - l'organismo nazionale unitario di categoria che raggruppa tutte le associazioni del trasporto - ha valutato insoddisfacenti le bozze di normativa consegnate, il 31 marzo scorso, dal Rappresentante del Governo.  "Si tratta di proposte assolutamente non funzionali al raggiungimento degli obiettivi concordati col Protocollo d'intesa2, sostiene la categoria.

 

"La situazione che si é determinata a seguito del mancato accordo é molto delicata - precisa Elmo Giovannini, Responsabile provinciale della FITA CNA -; siamo in presenza di una situazione di grave difficoltà per le imprese di trasporto e mancano, ancora una volta, risposte adeguate da parte del Ministero dei Trasporti. Struttura del contratto, tempi di pagamento, attestazione di regolarità contributiva, accorciamento della filiera e corresponsabilità di tutti i soggetti all'interno della filiera del trasporto: questi gli elementi essenziali per garantire operazioni di trasporto nel rispetto della sicurezza sociale e per ridare redditività alle imprese". 

 

"Anche nella provincia di Forlì-Cesena - sottolinea Marco Mengozzi,  trasportatore e Presidente provinciale FITA/CNA  - siamo in presenza di un calo costante delle imprese iscritte all'Albo, che si attesta attorno al - 4% su base annua. Purtroppo le proposte del Ministero dei Trasporti  non vanno nella direzione giusta e, vista la delicata fase economica attuale, riteniamo doveroso fare una verifica  con le imprese sulle iniziative da intraprendere". Unatras, dal canto suo, ha deciso di interrompere la trattativa e di convocare nelle prossime settimane i propri Organi per assumere ogni decisione atta a tutelare le imprese di autotrasporto rappresentate. Nel frattempo FITA CNA ha indetto una manifestazione nazionale, a Milano, per Domenica 11 Aprile, a partire dalle ore 9,30. E' prevista l'organizzazione della partecipazione anche da Forlì e Cesena. Iniziativa preceduta Sabato 10 aprile, alle ore 15 presso la sala Brighi/CNA Cesena 1, dalla convocazione della Presidenza Provinciale FITA di Forlì-Cesena per valutare la situazione e, soprattutto, per discutere sulle iniziative da assumere anche in merito ad azioni di autotutela da parte della categoria.


 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -