Forlì-Cesena. Sostegno ai disabili, un'esperienza da rinnovare

Forlì-Cesena. Sostegno ai disabili, un'esperienza da rinnovare

FORLI' - Si è tenuta martedì 14 dicembre, nella sede della Provincia la presentazione del video-documentario "Mi porto via", frutto di un lavoro realizzato da persone con disabilità psichiche al termine di un progetto intitolato "Riprendiamoci il lavoro". Tale attività è stata sviluppata nell'ambito del "Protocollo d'intesa per l'inserimento socio-lavorativo delle persone in condizioni di svantaggio", siglato in Prefettura nel 2007 e in scadenza.

 

A margine del seminario ha commentato il prefetto di Forlì-Cesena Angelo Trovato: "Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti con questa iniziativa. Abbiamo dato una risposta ad una fascia debole di persone che hanno tutta la nostra attenzione. In base all'esperienza maturata, dobbiamo rinnovare il protocollo d'intesa che scade alla fine dell'anno".

 

Ha aggiunto da parte sua il vice-presidente della Provincia di Forlì-Cesena Guglielmo Russo: "La finalità del progetto è stata quella di costruire un sistema di servizi e interventi in grado di garantire opportunità di integrazione sociale e inserimento lavorativo alle persone affette da disabilità psichiche. Il progetto, alla sua quarta edizione, ha visto coinvolti 23 partecipanti utenti dei servizi di salute mentale delle Ausl di Forlì e Cesena. Voglio sottolineare come tale progetto, sia nelle finalità che nella metodologia utilizzata che è quella della videoterapia, si rivela un'esperienza di grande efficacia. La Provincia di Forlì-Cesena conferma dunque il proprio impegno nella costruzione di quelle solidarietà "lunghe" che rappresentano l'elemento fondativo delle nostre politiche di welfare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -