Forlì-Cesena, sport e alimentazione: un percorso nelle scuole

Forlì-Cesena, sport e alimentazione: un percorso nelle scuole

Forlì-Cesena, sport e alimentazione: un percorso nelle scuole

Il Comitato Provinciale del Coni di Forlì-Cesena, congiuntamente con l'Associazione Medico Sportiva Provinciale e in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Provinciale, organizza una serie di incontri nelle scuole di ogni ordine e grado della nostra provincia sul tema "Alimentazione Sportiva e corretti stili di vita. Attività fisica nel bambino e nell'adolescente". L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, ha avuto numerose adesioni: 16 scuole, 73 classi, per un totale di 1618 alunni.

 

>LE IMMAGINI DELLA CONFERENZA STAMPA

 

In avvio di questa seconda edizione si è pensato di implementare il progetto con la distribuzione di un apposito questionario che, una volta ritirato dagli stessi docenti medici, verrà poi elaborato in modo da ottenere dati che saranno successivamente oggetto di pubblicazione. Oltre alle figure istituzionali del Coni Provinciale, il corso viene coordinato dal Dott. Giancarlo Battistini, vice presidente del Coni di Forlì Cesena e già docente della Scuola Regionale dello Sport dell'Emilia Romagna, dalla Dott.ssa Nives Lombini e dal Dott. Vincenzino Merlino.

 

Con i Giochi della Gioventù il Coni intende proporre agli insegnanti della scuola secondaria di primo grado un nuovo percorso formativo che ampli ed integri le proposte di attività sportive oggi a disposizione della scuola, proponendo occasioni di partecipazione per tutti i ragazzi di ogni classe, avvicinandoli alla pratica sportiva in modo divertente, coinvolgente e motivante.

L'idea fondamentale su cui si basa l'intero progetto è l'identificazione della classe/gruppo con la squadra che partecipa a tutte le tipologie di attività ludico sportive, per coinvolgere e motivare all'attività fisica tutti i giovani, soprattutto i meno attivi. Nel valorizzare quindi i valori che animano il progetto, l'obiettivo è la filosofia del "nessuno escluso".

 

In tale ottica, tutte le classifiche, sia per tipologia di attività che generali di cui al Programma Tecnico, saranno elaborate tenendo conto di parametri di uniformità, al fine di consentire il confronto tra risultati ottenuti dalle singole squadre/classi, prescindendo dal numero dei ragazzi che le compongono. Per l'anno scolastico in corso, le scuole aderenti al progetto sono 11, le classi 81, per un totale di 1900 alunni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -