Forlì-Cesena, trasporto pubblico. Angeli (Pdl): "Marra si dimetta"

Forlì-Cesena, trasporto pubblico. Angeli (Pdl): "Marra si dimetta"

CESENA - Il consigliere comunale di Cesena Stefano Angeli (Pdl) chiede le dimissioni dell'amministratore unico di Ebus, Ubaldo Marra,  che "un anno fa presentava in prima commissione, su richiesta del nostro gruppo, il disastroso bilancio della società di trasporto pubblico. Allora si evidenziarono i limiti funzionali del sistema Atr-Ebus di gestione del trasporto pubblico voluto dalle nostre amministrazioni locali".

 

"Un sistema che - ricorda D'Angeli - provocava disastrose voragini nei conti della società di gestione e metteva a rischio la stessa operatività dei servizi. In quell'occasione Marra assicurò un risanamento dei conti e annunciò la possibilità di sue dimissioni se l'obbiettivo non fosse stato raggiunto".

 

Angeli punta il dito contro Marra e contro le nuove richieste avanzate dall'amministratore di E-Bus. "Oggi apprendiamo che non solo i conti di Ebus non sono affatto risanati, ma il buco è addirittura cresciuto di 1,2 milioni di Euro rispetto all'anno passato - dice Angeli -, soldi che l'amministratore unico chiede, ancora una volta, alle amministrazioni, ovvero al contribuente. E' evidente che  una simile situazione non può reggere e non può essere tollerata, così com'è evidente la necessità che l'amministratore unico di Ebus, davanti a simili risultati, debba necessariamente trarre le dovute conclusioni".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un atto, quelle dimissioni, che secondo l'esponente di centrodestra non basterebbe, perché - sostiene Angeli - "occorre che i comuni di Forlì e Cesena, insieme alla Provincia, si decidano a rivedere radicalmente il sistema di gestione del trasporto pubblico che oltre a pesare enormemente nelle tasche dei contribuenti risulta sempre meno efficiente e competitivo".    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -