Forlì-Cesena, Zoffoli (Pd): "sei progetti per il risparmio energetico in provincia"

Forlì-Cesena, Zoffoli (Pd): "sei progetti per il risparmio energetico in provincia"

Al via 34 progetti per il risparmio e la produzione di energia da fonti rinnovabili: la Regione Emilia-Romagna finanzierà, con 25,8 milioni di euro, gli investimenti di Enti Locali per la realizzazione di sistemi tecnologici per il miglioramento del rendimento energetico e la realizzazione di impianti di fonti rinnovabili di energia negli edifici pubblici.

 

In provincia di Forlì-Cesena saranno oltre 2 milioni e 660 mila euro i finanziamenti di cui beneficeranno gli Enti Locali che hanno presentato 6 progetti, tutti risultati ammissibili, mettendo così in moto investimenti nel territorio per un totale di 21.389.949 euro.

 

Nel dettaglio, i titolari degli interventi sono il Comune di Sogliano al Rubicone (912.175 euro per la qualificazione energetica di immobili pubblici), la Provincia di Forlì-Cesena (802.205 euro per il programma di qualificazione energetica dei Comuni della Provincia), il Comune di Sarsina (285.500 euro per la qualificazione energetica di edifici pubblici e la realizzazione di impianti a fonti di energia rinnovabili), il Comune di Cesenatico (285.428 euro per teleriscaldamento, cogenerazione e fotovoltaico negli edifici scolastici), il Comune di Portico e San Benedetto (240.832 euro per la realizzazione di impianti di cogenerazione ad olio vegetale) e il Comune di Premilcuore (136.061 euro per la realizzazione di impianti di cogenerazione ad olio vegetale).

 

"Si tratta - sostiene Damiano Zoffoli, Presidente della Commissione Territorio Ambiente Mobilità - di una evidente dimostrazione della volontà della nostra Regione di sostenere una sensibilità diffusa attorno alla riqualificazione ed al risparmio energetico, mettendo in campo un impegno finanziario rilevante per sostenere un modello di sviluppo fortemente orientato alla green economy e alla sostenibilità energetica ed ambientale. E il Piano Energetico Regionale, che aggiorneremo nei prossimi mesi, segnerà un ulteriore passo in avanti".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di sauroturroni
    sauroturroni

    impianti con olio vegetale a portico san benedetto e a premilcuore P di si l'una località e l'altra sono due notissime zone di proiduzione di oli vegetali ! non scherziamo per favore, quegli oli arriveranno con i camion e con ogni probabilità saranno importati dai paesi del sud del mondo. Questo non è risparmio energetico, con ogni probabilità quegli oli saranno ricavati da zone del pianeta disboscate per far spazio a coltivazioni adatte a questi scopi. Credo che Zoffoli abbia sbagliato di grosso e con lui i sindaci che hanno puntato ad impianti di quel tipo, forse sollecitati da interessati proponenti che operano per conto di imprese. Perchè non c'è alcuna guida da parte degli organismi regionali nei confronti dei comuni che spesso sono sottoposti a pressioni di ogni tipo da aziende e venditori di soluzioni magiche senza avere le conoscenze tecniche necessarie per ben valutare le soluzioni migliori per loro e i loro cittadini.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -