Forlì, chiede in prestito il cellulare e sparisce. Denunciato dopo alcune ore

Forlì, chiede in prestito il cellulare e sparisce. Denunciato dopo alcune ore

Forlì, chiede in prestito il cellulare e sparisce. Denunciato dopo alcune ore

FORLI' - E' sparito dopo essersi fatto prestare un cellulare da un ragazzino. Un sedicenne di nazionalità albanese, residente a Forlì, è stato denunciato dagli agenti della Volante della Questura di corso Garibaldi con l'accusa di furto aggravato con destrezza. L'episodio si è consumato nel cuore della nottata tra sabato e domenica. La vittima, 17 anni, stava passeggiando per il centro. Giunto in un bar ha incontrato lo straniero che gli ha chiesto in prestito il telefonino.

 

La scusa era di quelle più semplici: mandare un sms. Il giovane ha annuito. Ma il 16enne rapidamente si è dileguato, facendo perdere le proprie tracce. Domenica mattina il proprietario del cellulare si è presentato in Questura con i genitori per sporgere denuncia. Subito gli uomini dell'Ufficio Volanti si sono messi al lavoro, riuscendo ad individuare nel tardo pomeriggio l'autore del furto grazie anche ad alcune testimonianze.

 

Il 17enne è stato deferito all'autorità giudiziaria. Recuperato anche il cellulare, che il ladruncolo aveva nascosto in casa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -