Forlì, chiedono dati sensibili alle aziende: l'allarme di Confartigianato

Forlì, chiedono dati sensibili alle aziende: l'allarme di Confartigianato

Forlì, chiedono dati sensibili alle aziende: l'allarme di Confartigianato

FORLI' - Nel periodo estivo s'intensificano i tentativi di carpire informazioni sensibili ai danni delle imprese. Confartigianato di Forlì ha raccolto segnalazioni da parte di alcuni imprenditori associati che lamentano di aver ricevuto telefonate da parte di soggetti, che, spacciandosi per dipendenti dell'associazione forlivese, dichiarano di essere stati incaricati dalla stessa di aggiornare la banca dati dei propri utenti.

 

Vengono chieste di fornire telefonicamente le informazioni relative alle aziende. Spiega il vicesegretario dell'associazione forlivese Marco Valenti "Confartigianato di Forlì non richiede questi dati, considerati sensibili, telefonicamente, né ha dato mandato ad alcuno di effettuare questo tipo di rilevazione. Invitiamo i nostri associati a prestare la massima attenzione a queste insolite richieste, segnalandoci il tentativo di carpire informazioni e, soprattutto, di non fornire dati coperti da privacy, telefonicamente, a persone che millantano legami con il nostro sistema."

 

Altra sollecitazione ricevuta dalle imprese riguarda l'iscrizione a fantomatici registri nazionali; la modulistica viene inviata al titolare con la richiesta di indicare il settore d'appartenenza e le informazioni relative all'attività dell'azienda, ma, tra le righe del contratto, si legge che la pubblicazione nel registro prevede il versamento di consistenti somme di denaro. Conclude Valenti "in caso di dubbio le aziende possono rivolgersi al proprio consulente per verificare l'opportunità o meno di aderire all'iniziativa, accanto agli adempimenti e alle scadenze burocratiche spesso vengono inviate, da parte di soggetti privati, richieste di versamenti che non sono obbligatori, ma che possono essere scambiati per tali a una lettura non attenta."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -