Forlì: ciclismo, domenica il trofeo "Mauro Valli"

Forlì: ciclismo, domenica il trofeo "Mauro Valli"

FORLI' - Anche nel 2009, continua l'impegno della U.S. Forti e Liberi, nel ciclismo riservato alle nuove leve.La U.S.Forti e Liberi, che nasce nel 1923, quest'anno compie 86 anni di attività nella storia ciclistica Forlivese.

 

Inoltre è la Società che ha dato origine alla Gara a Cronometro nel 1958 denominata " TENDICOLLO" che sempre quest'anno compie 51 anni. Gara che ha visto partecipare Campioni, come Ercole BALDINI, Fausto COPPI ecc.-

 

Da 34 anni, la U.S.Forti e Liberi, organizza una gara ciclistica al Suo Corridore " Mauro VALLI", deceduto appunto 34 anni fà. Da 4 anni, è stato aggiunto anche il Trofeo " Marco Briganti", altro corridore della U.S.Forti e Liberi, caduto in una missione militare e quest'anno, questa gara viene svolta il 31 maggio p.v. e sarà valida come prova di osservazione per i Campionati Italiano Juniores in programma all'interno della settimana tricolore (dal 22 al 28 Giugno ) a Imola; inoltre verrà assegnata anche la maglia di Campione Provinciale Forlì-Cesena della categoria JUNIORES.

 

Questa gara di valenza Extraregionale offre ai corridori partecipanti ed al pubblico sportivo una spettacolarità elevata per il Suo percorso. La tradizionale partenza e l'arrivo dalla Storica Piazza Saffi di Forlì, nonchè il percorso misto ( pianura - salita) della Rocca delle Caminate, fanno sì che sia agevole a tutti i corridori, sia essi scalatori che velocisti. Certamente gli scalatori si distingueranno in salita mentre i velocisti li potranno raggiungere in pianura.

 

Questo percorso elastico dà spettacolarità alla gara ed entusiasmo al pubblico spettatore, che ogni hanno gremisce i bordi delle strade nella famosa salita della Scagna, Rocca delle Caminate.

La gara si svolgerà ad una settimana di distanza dalla partenza della 15 ° Tappa Forlì-Faenza del Giro d'Italia.

 

Alla partenza la Società Forti e Liberi unitamente a tutti gli sportivi forlivesi ha salutato l'atleta Matteo Montaguti che è risultato l'unico atleta romagnolo presente al Giro del Centenario.

La gara sarà inoltre dedicata ai due Presidenti recentemente deceduti," Mario GAVELLI e Orazio BONETTI ", due Presidenti ricordiamo con affetto perchè hanno amato più di tutti questa manifestazione e si sono sempre prodigati per renderla una "classica" del ciclismo Forlivese , ricca di storia e di significati. A loro e a tutti gli sponsor e gli amici che hanno reso gloriosa la nostra Società è stata dedicata la Broshure dell'Evento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -