Forlì, Circoscrizione 1. Bartoletti (Viva Forlì): "Pd come i ragazzi prepotenti del campetto..."

Forlì, Circoscrizione 1. Bartoletti (Viva Forlì): "Pd come i ragazzi prepotenti del campetto..."

FORLI' - La questione della presidenza della Circoscrizione 1 suscita l'intervento anche di Marino Bartoletti, leader di ‘Viva Forlì'. "C'è un paragone sportivo molto aderente al capriccioso, isterico e antidemocratico comportamento del Partito Democratico (?) forlivese nella malinconica vicenda dell'elezione del Presidente della Circoscrizione Uno", ironizza Bartoletti.

 

"Quando in un campetto, o all'oratorio c'è una squadra di ragazzini prepotenti, sempre abituata a vincere e non in grado di accettare sportivamente una bella giocata degli avversari - fa notare l'ex candidato sindaco del 2004 -, la conclusione è sempre una sola: urlare "la palla è la nostra", portarsela via e non voler più giocare!".

 

Bartoletti rivolge quindi "una preghiera al nuovo "allenatore" della città, Roberto Balzani: metta fuori squadra sin da adesso chi lo rappresenta in maniera così squallida e offensiva per la propria e per l'altrui dignità". 

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @benpensante le sfugge che a norma di regolamento la seduta è valida in presenza di almeno 11 consiglieri, cosa che nella due è avvenuta. L'elezione del presidente, invece, non è stata ratificata, in quanto in prima seduta necessitano almeno 14 votanti per convalidarla. Nella uno, è evidente che l'assenza di 10 consiglieri fa decadere la validità stessa di qualsiasi seduta. Legga i regolamenti prima di fare brutte figure

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    A MORENO Bartoletti Gli arbitri dovrebbero essere super partes. Lei assumendo questa posizione, mi ricorda l'arbitro Moreno che affossò con la sua direzione palesemente scorretta, la nostra nazionale. Purtroppo le è sfuggito che i primi a far mancare il numero legale sono stati proprio i calciatori x cui lui fa il tifo (da arbitro). Infatti nel primo incontro il numero legale l'hanno fatto mancare proprio gli esponenti della destra, che per sua definizione sarebbero dei i ragazzini prepotenti Ma capita che a volte, ai ragazzini prepotenti qualcuno risponda con una sonora sculacciata. Ma gli arbirti di parte vedono solo i falli che vogliono, e quando non sono in campo i fischi che fanno hanno ben pochi effetti. Suo Vico Zanetti consigliere circoscrizione 1

  • Avatar anonimo di il bradipo
    il bradipo

    Mi sentirei di spezzare, da ex ragazzino dell'oratorio, una lancia in favore di questa categoria.In effetti c'era prepotenza , ma alla luce del sole. Il comportamento deglii adulti, su campi più grandi,è stato ben più subdolo. Non c'è stato bisogno di essere prepotenti e prendersi la palla platealmente. Luciano Moggi non ha insegnato nulla?

  • Avatar anonimo di benpensante
    benpensante

    Appunto ma nelle 2 il comune ha ritenuto valida la seduta che aveva espresso la maggioranza gia costituita prima della votazione. Bravo Marino preciso pungente senza fronzoli.

  • Avatar anonimo di Rath
    Rath

    Ma non è successa la stessa cosa nella circoscrizione in cui avrebbe vinto Marabini (PD) se il Pdl non fosse uscito?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -