Forlì, Circoscrizione 1. Pestelli (Pdl): "Spaccio e degrado in piazzetta della Misura"

Forlì, Circoscrizione 1. Pestelli (Pdl): "Spaccio e degrado in piazzetta della Misura"

Ho notato che ormai quotidianamente (e non solo durante le ore serali) gruppi di sfaccendati sono soliti accamparsi in diverse zone del centro storico di Forlì: in particolar modo nell'area di Piazza della Misura/Piazza XC Pacifici. Queste compagnie, oltre a divertirsi disturbando i passanti e "facendosi notare" in maniera chiassosa ed inopportuna, sono dedite alla pratica dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti.


E' evidente che questa circostanza non contribuisce certamente alla crescita in positivo dell'immagine e della vivibilità del centro storico di Forlì, né tantomeno della sicurezza reale e percepita: per questo motivo ho presentato un'interrogazione al Presidente della Circoscrizione 1, di cui fa parte la zona del centro storico. Ho inoltre richiesto al Presidente che la Circoscrizione intervenga presso il Comune e le autorità di pubblica sicurezza al fine di intensificare i controlli relativi al traffico di stupefacenti nel centro storico di Forlì.


Sono infatti convinto che il consumo di droga rappresenti per il mondo giovanile e la società nel suo complesso un problema che le istituzioni pubbliche devono inderogabilmente affrontare, promuovendo la cultura della legalità ed anche della vita, dell'etica della responsabilità, del rispetto di sé e del prossimo.


Luca Pestelli
Popolo della Libertà
Consigliere Circoscrizione 1 - Forlì

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di ilpassatorscortese
    ilpassatorscortese

    E' vero, ho avuto modo di verificarlo di persona sabato scorso in tarda mattinata mentre facevo un giro con mia moglie verso mezzogiorno tra le bancarelle del mercatino dell'usato. Passando sotto l'androne del comune per andare alla fiera del libro remainder mi sono imbattuto in un trio di scalcagnati che scambiavano battute e soldi e guardando di traverso noi che passavamo. Non ho detto niente con mia moglie per non allarmarla, ma ho pensato che come li ho visti io potevano benissimo essere notati anche da agenti in borghese, non in divisa certo (anche polizia municipale e guardie forestali dislocate lì, invece che dentro a panda a far foto ad auto che sfrecciano a ben 61 km/ora su strade a doppia corsia deserte alle 10 di sabato mattina). Mica che facessero niente di male, non so, però almeno sapere chi fossero questi frequentatori di civiche piazze credo non fosse una impresa impossibile da fare. Credo, eh!

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Speriamo che qualcunoascolti o legga ,perchè il degrado del centro storico è ormai visibile a tutti e,eccetto rare eccezioni prevalentemente estive,nessuno si muove in modo sensibile per aiutare centro e cittadini a vivere meglio; il problema è forse legato ascelte politiche ed economiche,ma sicuramente non è confortante vedere persone che spacciano senza problemi in centro.Un maggior controllo associato ad una politica piu' mirata verso la partecipazione di tutti sarebbe auspicabile.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -