Forlì: Cna in ricordo di Renzo Sangiorgi

Forlì: Cna in ricordo di Renzo Sangiorgi

Forlì: Cna in ricordo di Renzo Sangiorgi

CNA Forlì-Cesena ha ricordato sabato 12 marzo, con un'iniziativa aperta alla stampa, Renzo Sangiorgi, segretario provinciale e nazionale di CNA Installazione e Impianti, prematuramente scomparso tre anni fa.

 

Nella sua attività in CNA, Renzo Sangiorgi si è sempre impegnato per creare opportunità economiche per le piccole imprese dell'installazione: egli si confrontava costantemente con la fatica degli imprenditori artigiani e con l'impegno e la dedizione che essi mettono in campo quotidianamente nella loro attività. Anticipando i tempi rispetto a quella che è stata una generale rivalutazione del ruolo della piccola media impresa per l'economia (pensiamo alla direttiva europea Small Business Act), la sua voce si faceva sentire, spesso con toni coraggiosi e battaglieri, per rivendicare per gli artigiani che rappresentava il diritto di potere competere sul mercato ad armi pari con tutti e di essere giudicati per quello che sapevano e potevano fare. Il suo impegno è andato, in particolare, per garantire loro tutele nei confronti dei grandi operatori nazionali dell'energia, ma anche contro i privilegi e per la trasparenza e la neutralità dei poteri pubblici nei confronti di tutti gli operatori del mercato.

Tutti lo ricordano anche per il suo grande impegno a qualificare, aggiornare, integrare le imprese, per renderle protagoniste consapevoli di un mercato in continua evoluzione.

 

CNA ha sempre scelto, per ricordare Renzo Sangiorgi e per raccogliere in un certo senso la sua eredità, di mettere in campo azioni per sostenere la crescita di giovani studenti. Un anno fa, in particolare, CNA Forlì-Cesena, insieme con CNA Emilia-Romagna e CNA Nazionale, ha finanziato una borsa di ricerca per un giovane laureato, attraverso la partnership con il Polo scientifico didattico di Forlì dell'Università di Bologna. 

 

La borsa è stata vinta da Valeria Barbi, una giovane laureata in Scienze politiche a Forlì che non ha potuto partecipare all'evento per motivi di salute, ma ci ha tenuto a fare recapitare alla famiglia Sangiorgi una lettera di ringraziamento, nella quale vine evidenziata l'importanza - in un paese in cui si parla tanto di dare spazio ai giovani ma molto meno si fa nel concreto in questo senso - di dare ai giovani delle reali opportunità: "Questa borsa di ricerca, per me, non è stata importante solo per il contributo economico, anche se questo certamente mi ha aiutata. Riuscire a mettere in pratica anni di studio attraverso la ricerca è un'esperienza preziosa, che affina le tue competenze, ti arricchisce personalmente e ti permette di dare un contributo concreto in qualsivoglia settore".

Considerata la positiva esperienza dell'anno scorso, CNA ha deciso quest'anno di dare continuità all'impegno verso i più giovani, esplorando però un terreno nuovo. L'idea ci è venuta dal fatto che CNA ha inaugurato recentemente una nuova attività dedicata alle scuole primarie di Forlì: "Detto, fatto!", un progetto che raccoglie 6 laboratori gratuiti per le scuole, incentrati su due temi: lo sviluppo delle abilità manuali dei bambini e l'educazione alimentare. Il progetto ha coinvolto 82 classi e oltre 2.000 bambini, che stanno facendo esperienze che vanno dalla terracotta refrattaria alla stampa ruggine, dalla cartapesta alla panificazione e pasticceria, dal cioccolato alla caseificazione. Il progetto, ispirato e sostenuto dall'Assessore Tronconi, sta avendo un grande successo, e per questo abbiamo scelto - a partire dal prossimo anno scolastico - di continuarlo, arricchendolo però di un nuovo elemento: a tutte le classi sarà proposto di partecipare a un concorso, che sarà dedicato alla memoria di Renzo Sangiorgi. I temi del concorso saranno dedicati a stimolare la creatività e l'inventiva dei bambini, oltre che a mettere alla prova le loro abilità manuali. Coerentemente con quello che è da molto tempo il nostro impegno nel campo della green economy, ci sarà una particolare attenzione ai temi del risparmio energetico. Lo svolgimento permetterà alle classi di lavorare con grande autonomia e libertà e i premi serviranno per l'acquisto di materiale didattico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo, infine, che anche quest'anno Renzo Sangiorgi viene ricordato anche da un altro gesto importante, ossia la donazione, da parte dellacelebre Rener School di Città di Castello, di un corso altamente qualificato a uno studente meritevole di un istituto tecnico di Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -